De Laurentiis

Il Napoli vede sfumare il principale obiettivo a centrocampo proprio sul traguardo: niente Gabri Veiga, per il quale si era trovato un accordo col Celta Vigo, tanto che qualche giorno fa il giocatore era in Italia per le visite mediche. Veiga -come riporta Sport Mediaset – sceglie l’Arabia Saudita grazie a un contratto da 12,5 milioni di euro a stagione offerto dall’Al Ahli. Al club spagnolo 40 milioni di euro, quindi una cifra superiore ai 36 milioni della clausola che il Napoli aveva già deciso di pagare al Celta. Ora Aurelio De Laurentiis potrebbe fiondarsi su Koopmeiners (Atalanta) o Samardzic (Udinese).

L’offerta del Napoli, oltre ai 36 milioni al Celta, prevedeva un ingaggio da 2,2 milioni a stagione: gli arabi di fatto hanno quintuplicato la proposta fino al 2027, alzando pure i soldi destinati al club spagnolo. Anche Matthias Jasslie, il tecnico dell’Al Ahli, avrebbe avuto un ruolo decisivo nel convincere Gabri Veiga che in Arabia troverà come compagni Ibanez, Kessie, Mahrez, Firmino e Saint-Maximin.

Ora il Napoli deve cambiare obiettivo a centrocampo, potrebbero tornare di moda Teun Koopmeiners, che però difficilmente l’Atalanta lascerà partire, o Lazar Samardzic che, dopo il tramonto della trattativa con l’Inter, è rientrato all’Udinese ma era stato nei taccuini azzurri già mesi fa.

L’AGENTE: “IL NAPOLI NON HA VOLUTO PAGARE LA CLAUSOLA”

Pini Zahavi, procuratore di Gabri Veiga, ha rilasciato alcune dichiarazioni a El Partidazo de Cope in merito al mancato accordo col Napoli e alla decisione di dire sì all’Arabia Saudita: “Il Napoli non ha voluto pagare la clausola rescissoria di Gabri Veiga. L’accordo con l’Al Ahli non è ancora chiuso, ma continuiamo a parlare”.

Ora il Napoli cambia startegia

Il Napoli punta sui suoi giovani. Alessio Zerbin e Alessandro Zanoli erano due profili molto ricercati sul mercato ma Rudi Garcia li ha voluti a tutti i costi nei ritiri di Dimaro e Castel di Sangro per provarli e testare le loro qualità. A quanto pare l’esame sembra superato con i due giocatori che resteranno in azzurro.

…e per quanto riguarda il centrocampo

Il club partenopeo ha tolto i due giocatori dal mercato confermandoli di fatto per la prossima stagione. I due calciatori avevano comunque mercato. Il centrocampista era da tempo nel mirino del Frosinone e sembrava ad un passo il suo approdo alla corte di Di Francesco. Per quanto riguarda l’esterno piaceva al Genoa e non solo con il suo agente che ai nostri taccuini ha espresso tutto il disappunto”. Lo riporta Tuttomercatoweb.

Il Napoli, sfumato Veiga si guarda intorno

Sfumato Gabri Veiga (destinato all’Al Ahli in Arabia Saudita), il Napoli si guarda intorno per cercare una valida alternativa che possa essere utile (e duttile) nel centrocampo di Garcia. Riporta ‘Il Mattino’ che il club di De Laurentiis sta facendo valutazioni sulle opportunità che offre il mercato ad una settimana dalla chiusura. I nomi che circolano come operazioni in entrata sono quelli di Teun Koopmeiners dell’Atalanta e Lazar Samardžić dell’Udinese. Il primo è un vecchio pallino del Napoli che recentemente aveva anche fatto una nuova offerta alla Dea di 37 milioni di euro pur di arrivare al forte centrocampista olandese, ma Percassi chiede cifre astronomiche (circa 60 milioni di euro).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui