A Radio Napoli Centrale, nel corso di
“Un Calcio alla Radio”, è intervenuto Pino Taglialatela, ex portiere
del Napoli. Queste le sue parole:


“Ai miei tempi studiavo tantissimo, anche se reperire le
immagini dei rigoristi una volta era molto complesso, avevo un quaderno ricco
di appunti, statistiche, percentuali.-afferma Taglialatela – Donnarumma? Ieri è stato un fenomeno, lui
è fortissimo. Il turn over ai portieri fa male. 


Meret? Zoff si è espresso,
insieme a Castellini, ed è un gran portiere, andava solo spronato. -prosegue Taglialatela – Finalmente è
titolare ed ha margini di miglioramento, bisogna lasciarlo crescere
tranquillamente. Lo giudicano male quando prende gol, quando fa una parata lo
esaltano troppo: bisogna trovare equilibrio, tecnicamente è più forte di
Donnarumma. 


Napoli di quest’anno? È forte da anni, ma è sempre mancata qualcosa.
L’anno scorso si avevano tutte le caratteristiche per poter lottare fino alla
fine. Quest’anno è stata fatta una rivoluzione importante ed ha stupito. La
società ha il merito del lavoro straordinario svolto, è una squadra che ha
grosse prospettive. Io ci credo sempre, in primis da tifoso, poi perché viste
anche le altre squadre, il Napoli ha una continuità che gli permette di
provare”.

Conclude Taglialatela

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui