Colomba: “Anguissa e Ndombele sono forza e corsa, Mario Rui e Di Lorenzo sono certezze, Lobotka è il collante di questo Napoli spumeggiante!”

Franco
Colomba
, ex
allenatore del Napoli, ha rilasciato un’intervista a Napoli
Magazine.Com. Queste le sue parole:

“Il Napoli ha solo una strada da percorrere ed
è quella di proseguire il suo cammino come sta facendo. 
Non manca
nulla
. Le inseguitrici non debbono mai sbagliare. Sono tante ma sono
dietro. 
L’Eintracht Francoforte in Champions? Quando si passa
il turno come ha fatto il Napoli è lecito sperare ma l’Europa è un’altra cosa. -afferma Colomba – Sono proprio i doppi, tripli, impegni che possono minare la condizione e la
mente del Napoli. 


Kim, Kvaratskhelia, Olivera, Raspadori e
Simeone 
sono utti calciatori di grande qualità e umiltà, che si sono
integrati immediatamente senza un momento di difficoltà. -prosegue Colomba –  Il merito è
chiaramente di Spalletti e dei giocatori rimasti. 
Lobotka è il collante
della squadra
, che fa funzionare tutto. Anguissa e Ndombele sono
forza e corsa
Zielinski è una mezzala e lì non sbaglia. Elmas
è un jolly eccellente
, che può coprire benissimo più posizioni. 


Meret aveva
solo bisogno di fiducia ed i difensori di rincalzo sarebbero titolari
ovunque. 
Di Lorenzo e Mario Rui, poi, sono due certezze. Gli altri
allenatori sono poco propensi a sottolineare i meriti delle vittorie del
Napoli? Credo che con quelle affermazioni vogliano solo tutelare il
loro lavoro ma in cuor loro sanno che il Napoli ha qualcosa in più rispetto a
tutte le altre. -ritiene Colomba –  Che inizi un altro campionato dopo la 
sosta invernale e’
fuor di dubbio ma non vedo perché il Napoli non debba proseguire nel suo
cammino. La squadra è stata ringiovanita, rafforzandosi, ed Il ciclo può
diventare lungo e ricco di soddisfazioni. 


Triplete azzurro?
Meglio non parlare troppo, bisogna andare avanti, come fatto finora. Un
aggettivo per il Napoli? 
Spumeggiante! Il Napoli deve temere solo
il sovrapporsi degli impegni e gli eventuali inconvenienti che ne possono
derivare. Ma se li teme il Napoli gli altri che debbono dire?!”.

 

Conclude Colomba

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui