Foto: firenzeviola.it

Impallomeni: ”Non vorrei che la richiesta del PSG abbia inciso”

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto  Stefano Impallomeni, giornalista ed ex calciatore. Queste le sue parole anche sul caso Napoli-Kvaratskhelia:

Ieri due big della Serie A in campo

“Che flop tra Kvaratskhelia e Leao. Involuto il georgiano dopo il caso nato col Napoli. Leao male, poi è permaloso e si irrita. E’ lui che si auto-esclude, si è messo dietro Ronaldo e si è spento. Fa una rabbia incredibile vederlo così. Ha tutto tranne la rabbia di essere fenomeno. Per me a questo punto Leao è questo. Kvara lo stimo tanto ma non vorrei che l’affermazione improvvisa e la richiesta dal PSG abbia inciso”.

Rabiot-Juve, come finirà secondo Impallomeni?

“Ci deve essere un sacrifico importante della Juve. Credo che sia un aspetto economico, bisognerà confrontarsi con la madre. Per me è un giocatore fortissimo, con Motta potrebbe fare ancora meglio e sarebbe un tassello importante del centrocampo della Juve. Sarebbe un nuovo acquisto, un nuovo Rabiot”.

Giuntoli, c’è già chi giudica il suo operato perché mancano i colpi in casa Juve

“C’è impazienza da parte dei tifosi ma ci sta, ma ora si vedrà. Siamo al 18 giugno e sono dell’idea che prima del ritiro devi dargli almeno il 50% della rosa”.

Zirkzee si allontana ancora dal Milan

“Non so come finirà. Sarebbe il profilo perfetto per l’attacco del Milan e per il gioco della squadra, perché è un giocatore formidabile. All’agente però dico di darsi una regolata, non è possibile chiedere 15 mln di commissioni. Non mi piace fare la morale, ma è una cifra eccessiva.

Se Ghisolfi dà via Abraham e prende Retegui, come valutare l’operazione?

“Abraham è inferiore a Retegui? Non lo so. Lo terrei a questo punto. Se Retegui costa 15 e vendo Abraham a 40, allora l’operazione la faccio. Se vale 30, allora mi tengo Abraham. Io mi affido comunque a De Rossi e Ghisolfi”.

Italia, si aspetta Impallomeni cambi per la Spagna?

“Io ripartirei dalla squadra che ha superato l’Albania, cercando di essere più attenti nella fase difensiva complessiva. Te la devi andare a giocare, cerchi di sfruttare gli spazi e cercare una maggiore compattezza in fase di non possesso. Non vedo perchè debba cambiare per gli altri. Se non giocasse Frattesi dal 1′ rimarrei molto sorpreso, è come se avessi timore. Non devi averlo, solo rispetto”

Difesa a 3 o 4?

“Ormai quasi tutti fanno a tre e in fase di difesa sono a 4. Devi essere duttile, certo con la Spagna sarà differente, non puoi permetterti di essere dominante e giocare alto. Devi stare attento quando perdi il pallone”.

Conclude Impallomeni

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui