Fonte foto: www.ligaolahraga.com

Il nuovo tecnico del Napoli: di seguito alcune righe tratte dall’edizione odierna di Repubblica. “Conte ha voluto a tutti i costi il Napoli anche per vivere un’esperienza diversa, più coinvolgente di quelle che hanno caratterizzato finora la sua eccellente carriera in panchina”.

Ieri pomeriggio a Castel Volturno…

Per questo la blindatura di ieri pomeriggio a Castel Volturno con transenne e steward è destinata a rimanere quasi sicuramente un’eccezione. Nei piani del tecnico pugliese c’è infatti uno ‘spalla a spalla’ in cui è prevista la partecipazione attiva di tutto l’ambiente azzurro. «Quando dico che amma faticà — ha infatti precisato l’ex ct — non mi riferisco solamente ai giocatori…»”.

Ieri il nuovo allenatore del Napoli…

Di seguito altre righe tratte dall’edizione odierna di Repubblica.  “Ha trascorso il pomeriggio al centro sportivo di Castel Volturno e ha fatto il punto della situazione con il suo staff, scortato come un’ombra da Gabriele Oriali”.

Oeganizzazione e ruolo “all’inglese”

Sul tavolo l’organizzazione del doppio ritiro estivo in Trentino e in Abruzzo, l’organizzazione logistica del lavoro e ovviamente il mercato. L’ex ct della Nazionale avrà pure un ruolo di manager, all’inglese: tant’è che il presidente gli ha immediatamente concesso pieni poteri”.

Al centro sportivo del Napoli

Di seguito alcune righe tratte dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport sulla visita del nuovo allenatore al Konami Center. “Antonio Conte è rimasto soddisfatto del centro sportivo di Castel Volturno. Il Napoli si è reso disponibile a qualche modifica qualora il tecnico volesse, sotto l’aspetto della struttura e quanto altro. I lavori si farebbero in questa fase oppure quando la squadra sarà in ritiro”.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui