Fonte foto: www.dailynews24.it

Antonio Conte ha apposto la firma sul contratto che lo legherà al Napoli per le prossime stagioni. A giorni ci sarà la presentazione ufficiale. Con la firma e l’annuncio, Antonio Conte inizierà la sua avventura alla guida del Napoli.

Per la prima volta dopo 14 anni, gli azzurri non parteciperanno a competizioni europee e vorranno riscattare l’ultima difficile stagione. Conte ha le idee chiare sull’organico.

Alcuni elementi sono considerati importanti. Rrahmani, Olivera, Anguissa, Lobotka, Politano e Raspadori dovrebbero far parte del nuovo Napoli. Conte vuole aggiungerci Di Lorenzo e Meret, ma soprattutto Khvicha Kvaratskhelia, considerato il fuoriclasse da cui ripartire in vista del probabile addio di Victor Osimhen”.Il d.s. Giovanni Manna sta lavorando per prolungare il contratto del georgiano, attualmente in scadenza al 30 giugno 2027, su cui c’è la pressione del PSG.

L’allenatore pugliese ritiene anche Giovanni Di Lorenzo incedibile. Per Kvaratskhelia il club azzurro ha rifiutato un’offerta da 110 milioni di euro del Psg. I francesi sono alla ricerca di calciatori in grado di aiutare a colmare il vuoto creato dall’addio di Mbappé. La linea del Napoli, però, è chiarissima,

Kvara non si tocca, sarà un pilastro del progetto-Conte, e ora non resta che affrontare la questione rinnovo. Anche Di Lorenzo è un giocatore che il futuro tecnico ritiene imprescindibile: ha chiesto la cessione, ma l’allenatore non ha alcuna intenzione di lasciarlo andare e farà il possibile e l’impossibile per fargli cambiare idea.Con l’annuncio di Antonio Conte alla guida del Napoli, lo strazio degli ultimi mesi sembra già un lontano ricordo.

Con il tweet ufficiale del presidente Aurelio De Laurentiis, e la firma del contratto è iniziata a Napoli una nuova era.Conte sarà dunque il prossimo allenatore del club partenopeo e ormai anche i più pessimisti si stanno lasciando andare. Si avvicina, invece, il congedo di Osimhen dai tifosi, che il bomber ha voluto salutare personalmente in occasione del match con il Lecce. Avrebbe desiderato ovviamente una chiusura diversa, ma la strada dell’attaccante è tracciata da mesi: i 130 milioni serviranno a cambiare molto il Napoli.

Ecco perché perdere pure Kvara sarebbe effettivamente troppo”.

Come sarà il prossimo mercato del Napoli? Con l’arrivo di Antonio Conte come nuovo allenatore del Napoli, presto il mercato entrerà nel vivo. La dirigenza azzurra sonda il mercato, alla ricerca dei rinforzi che serviranno.

A centrocampo si ricercano talenti giovani. Di Khepren Thuram del Nizza è già scritto sul taccuino di Manna, ma ora spunta un nome nuovo: Javi Guerra del Valencia”. Sarà un’estate rovente tra calciomercato, campionati europei e ritiri precampionato, fino ad arrivare a giocare il primo turno di coppa Italia e poi il nuovo campionato di Serie A.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui