Fonte foto: www.ilbianconero.com

NM LIVE – Massimiliano Esposito, Rubens Pasino, Andrea Dossena, Giovanni Ignoffo, Ferdinando Coppola son o intervenuti a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14:00 alle 15:00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Questi i loro interventi riportati da TerzoTempoNapoli.Com:

NM LIVE – Max Esposito: “Di Lorenzo dovrebbe metterci la faccia, il Napoli deve ripartire da Kvaratskhelia, Lukaku al posto di Osimhen? Potrebbe far bene”

MASSIMILIANO ESPOSITO, ex attaccante del Napoli: “Di Lorenzo ci dovrebbe mettere la faccia. Se vuole restare a Napoli Antonio Conte i mezzi glieli trova, ma se vuole andar via è giusto che vada perchè non ha senso tenere gli scontenti in rosa.

Il Napoli deve ripartire da Kvaratskhelia, perchè se dovesse andar via Osimhen non puoi venderli entrambi. Il nigeriano potrebbe restare un altro anno secondo me se Conte prova a convincerlo, ma se dovesse partire si parla di Lukaku e a me non dispiace, soprattutto con Kvara e un altro esterno veloce ai suoi lati. II paragone con Osimhen non regge, ma Lukaku può far bene. Modulo? Dipende dal mercato. Se dovesse partire Di Lorenzo si potrebbe prendere un centrale forte e giocare con la difesa a 3. Per il modulo di Conte servono gli uomini giusti, perchè ad oggi i calciatori del Napoli sono adatti al 4-3-3″.

NM LIVE – Pasino: “La rosa del Napoli è di grande livello, Conte è la scelta giusta, Lukaku? E’ un campione, ma punterei su un profilo più giovane”

RUBENS PASINO, ex attaccante del Napoli: “Conte è un’ottima scelta. In giro allenatori migliori ce ne sono pochi, conosce già il campionato italiano e dopo questa stagione è arrivato al momento giusto. Il tecnico dovrà inserire calciatori funzionali al suo gioco e motivare alcuni giocatori che vengono da un’annata storta. La rosa del Napoli è di qualità, non rispetta la classifica di questa stagione.

La squadra è molto forte, nonostante l’anno negativo dovuto a molteplici cause. Osimhen e Kvaratskhelia sono due attaccanti di grandissimo livello, anche Raspadori è un ottimo attaccante, a centrocampo c’è tanta qualità, mentre nel reparto difensivo andrebbe rivisto qualcosa, ma sicuramente Conte saprà cosa consigliare alla società e scegliere chi è adatto al suo gioco e chi no. Di Lorenzo? E’ un grande calciatore, ma non conoscendo le sue motivazioni non riesco a dargli un consiglio, anche se sono dell’idea che se un calciatore è scontento è giusto che vada via. Lukaku? E’ fortissimo, un campione, con Conte ha avuto il suo periodo migliore, ma andrei su un profilo più giovane come Gyokeres”.

NM LIVE – Dossena: “Conte è una garanzia di successo, sulla sinistra Olivera è più adatto rispetto a Mario Rui per il 3-5-2 del tecnico azzurro”

ANDREA DOSSENA, ex difensore del Napoli: “Conte è una garanzia di successo, la scelta migliore che il Napoli potesse fare. Il tecnico leccese entrerà a gamba tesa e secondo me utilizzerà subito il 3-5-2 e io sono d’accordo con questa sua scelta. Dopo un decimo posto i calciatori azzurri accetteranno il suo credo e sposeranno le sue decisioni. In questo modulo credo che Olivera possa adattarsi meglio sulla fascia sinistra rispetto a Mario Rui perchè il quinto di centrocampo deve anche riempire l’area. Nazionale? Spalletti è una garanzia, ha voluto fare esperimenti contro la Turchia in amichevole e questa gara non fa testo. L’Italia è un cantiere aperto e deve farsi trovare pronta alla prima gara dell’Europeo, sono ottimista”.

NM LIVE – Ignoffo: “Conte è uno dei migliori allenatori in Europa, credo che utilizzerà il 3-5-2, aspetto difensivo? Il Napoli è mancato nell’atteggiamento”

GIOVANNI IGNOFFO, ex difensore del Napoli: “Sono orgoglioso del mio percorso a Napoli e di essere entrato nella storia del club per aver fatto il primo gol dell’era De Laurentiis. Conte è uno dei migliori allenatori europei, il suo arrivo è un biglietto da visita, ma ora bisogna mettergli intorno una squadra che permetta al Napoli di vincere un trofeo che la squadra merita.

Coppe Europee? Giocarle è sempre un vantaggio, dispiace non vedere il Napoli nelle Coppe, però potrebbe dedicarsi in maniera più incessante al campionato, che andrà affrontato come ci si aspettava di affrontarlo quest’anno, ma non è accaduto. L’annata negativa è partita con l’addio di Spalletti, che è uno dei migliori allenatori che ci sono in Italia, e il Napoli ha fatto diversi errori. Per provare a riparare ne ha commessi altri. Aspetto difensivo? La cosa più importante è l’atteggiamento della squadra, come spiegò Spalletti facendo vedere una clip della gara degli azzurri contro il Sassuolo l’anno dello scudetto e quest’anno è mancato soprattutto questo. Ci sono stati anche errori banali dei singoli, che però si possono correggere. Penso che Conte riproporrà il suo modulo preferito con i tre difensori centrali che passerà al 5-3-2 in fase di non possesso. Qualche ritocco ci sarà sicuramente”.

NM LIVE – Coppola: “Meret è un portiere affidabile e può far bene, Conte è un gran motivatore, proverà a convincere Di Lorenzo”

FERDINANDO COPPOLA, ex portiere del Napoli, attuale collaboratore tecnico del Parma: “Conte è la scelta giusta, è una garanzia. Il tecnico si interfaccerà con una piazza esigente e passionale e il Napoli ne guadagnerà nella gestione della rosa. Meret è un portiere affidabile, forse il suo modo di essere un po’ introverso non si sposa con la napoletanità, ma questo non deve danneggiare ciò che ha fatto a Napoli, ha vinto uno scudetto da protagonista e conosce già la piazza. Non credo che con Conte avrà problemi, molti portieri hanno fatto bene con lui. Di Lorenzo? Conte troverà le parole giuste, è un grande motivatore e responsabilizzerà il capitano, cercando di convincerlo in tutti i modi”.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui