Fonte foto: www.mercatofootanglais.com

Chi sarà il prossimo numero nove del Napoli? Di seguito alcune righe tratte dall’edizione odierna de Il Mattino. “Quattro milioni di differenza tra una clausola e l’altra che sembrano comunque far pendere l’ago della bilancia per Romelu Lukaku, rispetto al giovane Artem Dovbyk. Il centravanti belga è il pupillo di Antonio Conte ed è anche il principale indiziato per sostituire Osimhen per l’attacco azzurro”.

Anche se il Chelsea…

“Nonostante il Chelsea – proprietario del cartellino di Big Rom (contratto fino al 2026) – abbia repentinamente cambiato gli obiettivi dopo l’arrivo del salernitano Enzo Maresca sulla panchina dei blues (il cui gioco non sembra adatto a Victor). Lukaku, dal canto suo, non rientra da tempo nei piani del Chelsea. Stavolta però gli inglesi non intendono girare nuovamente il giocatore in prestito”.

I Blues…

“Il club di Todd Boehly vuole monetizzare e chiede per il suo cartellino esattamente quanto fissato dalla clausola rescissoria di circa 44 milioni di euro”.

Per il nuovo tecnico del Napoli, Lukaku…

Il Napoli riflette: Lukaku è una garanzia per Conte (i due hanno vinto lo scudetto all’Inter) che ha bisogno come il pane di un profilo di peso e di spessore per l’attacco del Napoli”.

Se Lukaku non dovesse arrivare al Napoli…

L’alternativa risponde al nome di Artem Dovbyk. Il giovane attaccante ucraino (26 anni) è letteralmente esploso quest’anno con il Girona (25 reti e 10 assist) che sta provando a fare di tutto per trattenerlo, ma la solita clausola (in questo caso da 40 milioni di euro) ha fatto ingolosire il Napoli e non solo (c’è anche il Milan sulle sue tracce)”.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui