Fonte foto: www.tuttojuve.com

Luca Marchetti, giornalista ed esperto di calciomercato, ha rilasciato delle dichiarazioni a SkySport24. Per il giornalista lo scambio Lukaku-Osimhen non si farà, ma un margine potrebbe aprirsi a determinate condizioni. Il Napoli di Conte dovrà comunque sciogliere il nodo attaccante. Osimhen lascerà la squadra azzurra, ancora non si sa se per una big di Premier o per il PSG. Suonerebbero anche sirene arabe, ma lui preferirebbe ancora il Vecchio Continente, meglio se fosse terra britannica. Chi vuole Osimhen dovrà sborsare i 130 milioni di euro della clausola, o, quanto meno, una cifra vicina a quella. Con il ricavo la società di De Laurentiis potrebbe mettere a segno un gran colpo in attacco.

Le parole di Marchetti

Queste le parole di Luca Marchetti in merito al ventilato scambio Lukaku-Osimhen: “Nuovo attaccante del Napoli? L’identikit è quello di un giocatore simile a Lukaku, ma lo scambio Osimhen-Lukaku con il Chelsea non si farà. Se però il Napoli riuscirà a vendere Osimhen da qualche altra parte, siccome il Chelsea non punta a tenere Lukaku, un’operazione per il centravanti belga con il club inglese potrebbe essere messa in piedi”

Chi sostituirà Osimhen

Diversi i nomi che si fanno. Tra gli eventuali sostituti Gyökeres, che, come Osimhen, è legato allo Sporting Lisbona da un contratto fino al 2028, blindato da un’escape da 100 milioni di euro. Oppure Serhou Guirassy, 28 anni, francese naturalizzato guineano dello Stoccarda. Voci anche sull’ucraino Artem Dovbyk del Girona, 27 anni il 21 giugno, il Pichichi della Liga: grande concorrenza per lui. Vedremo come si evolveranno le diverse situazioni.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui