Fonte foto: www.pianetachampions.it

Gian Piero Gasperini è diventato il principale candidato alla panchina del Napoli, ma resiste anche il nome di Antonio Conte, oltre a quello di Vincenzo Italiano e Stefano Pioli

Gian Piero Gasperini – come riporta il Corriere dello Sport ieri ha dato un indizio sul futuro, che è parso molto di apertura al Napoli. In cima alla lista di Aurelio De Laurentiis c’è proprio l’allenatore dell’Atalanta, che ha detto di preferire le sfide alla Champions League ed è suonato molto come un messaggio in vista del futuro. Il Napoli è lì, pronto a prenderlo

Il primo della lista, il prediletto per tutta una serie di valutazioni, si chiama Gian Piero Gasperini

“Il primo della lista, il prediletto per tutta una serie di valutazioni, si chiama Gian Piero Gasperini, 66 anni, il vate della Dea che mercoledì ha giocato la finale di Coppa Italia contro la Juve (sconfitta 1-0); ieri ha conquistato la qualificazione aritmetica alla prossima Champions League ; e mercoledì a Dublino è attesa dalla finale di Europa League al cospetto dei campioni di Germania del Bayer Leverkusen.

L’allenatore dell’Atalanta ora deve dare una risposta

Gasperini, legato all’Atalanta da sentimenti profondi coltivati per otto anni nonché da un contratto in scadenza nel 2025, ha dimostrato una certa apertura ma ora deve dare una risposta. Con tutto il rispetto dovuto ai suoi impegni prestigiosi e importanti, il Napoli ha fretta di continuare a progettare”.

Il quotidiano sportivo scrive anche che…

Gian Piero Gasperini è diventato il principale candidato alla panchina del Napoli, ma resiste anche il nome di Antonio Conte, oltre a quello di Vincenzo Italiano e Stefano Pioli. A fare il punto anche sugli altri profili attenzionati ci pensa il Corriere dello Sport: 

“Resistono anche le candidature di Antonio Conte, al netto di una serie di elementi che complicano molto la storia (economici e non solo); Stefano Pioli, un altro anno di contratto con il Milan ma virtualmente non più il tecnico rossonero; e Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina che dopo la finale di Conference del 29 maggio saluterà la Viola”.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui