Kvaratskhelia Napoli
Foto: Area Napoli

Kvaratskhelia è stato l’indiscusso protagonista di Fiorentina-Napoli. A prescindere dal capolavoro su punizione, il georgiano ha fatto quasi reparto da solo lì davanti. Inoltre ha subito randellate da orbo, molte non ravvisate dal mediocre Marchetti, che ne hanno messo in serio pericolo la tenuta fisica e nervosa. Nasce, inoltre, da un fallo netto su di lui, l’azione che poi porterà alla punizione magistralmente battuta da Biraghi. Di seguito i voti su giornali e testate online sportive.

Kvaratskhelia, media del 7

Corriere dello Sport 7,5 – A volte tornano e quando tornano giocatori come lui, sono dolori per chi gli sta di fronte. Già la partenza è scoppiettante, tre conclusioni non troppo lontane dalla porta di Terracciano, nel primo quarto d’ora, quando sembra stravincere il duello con Dodo. Dopo quell’avvio, soffre e non poco le ripartenze del terzino. A inizio ripresa, riecco il vero Kvara, subisce il fallo che lui trasforma nella punizione del 2-2. 

Gazzetta dello Sport 7 – Sicuri sia sacrificabile pure lui? D’accordo, un po’ impreciso, ma è l’anima di questo Napoli. Parte ispirato, cala sotto i colpi duri degli avversari. Pennellata magica su punizione per il 2-2

Il Mattino 7 – Eurogol su punizione dopo tanta sofferenza, una buona partenza e tante randellate quasi mai sanzionate. Mima il cambio, ma resta e segna un gran gol.

Tuttonapoli 7,5 – Parte bene, puntando spesso l’area di rigore e cercando il tiro da fuori. Trova il gol del 2-2 con una punizione che è un diamante nella notte del Franchi.

Tuttosport 7 – Ha diverse occasioni fi n dall’inizio, poi si smorza ma nella ripresa si riaccende e fa un gol splendido su punizione, non segnava dall’8 marzo

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui