Fonte foto: www.tuttojuve.com

Luca Marchetti, giornalista ed esperto di mercato Sky, ha rilasciato alcune dichiarazioni a “Forza Napoli Sempre” su Radio Marte. Queste le sue parole sul Napoli:

Marchetti: ”La rabbia e la frustrazione di Allegri sono comprensibili ma non giustificabili”

“Il nervosismo di Allegri è stato evidente. Dal punto di vista umano si potrebbe anche capire. Ma in certe circostanze, con certi ruoli, alcuni atteggiamenti vanno evitati. È stato certamente un periodo di grande stress per Allegri, sono uomini e si possono lasciare andare a sensazioni umane poi però bisogna scindere e cercare di capire i momenti. La rabbia e la frustrazione di Allegri sono comprensibili ma non giustificabili. Quando una società deve prendere un allenatore deve sposare la sua filosofia che deve essere in equilibrio con la filosofia societaria.

Conte – Napoli? La scintilla che è scoccata ancora non ha dato vita al rapporto vero e proprio

C’è questa corrispondenza tra Conte ed il Napoli? Se ci fosse, poiché oggi Conte è una chance molto importante, il problema economico prima o poi si supera. Secondo me, però, la scintilla che è scoccata ancora non ha dato vita al rapporto vero e proprio. Perché ci sono Gasperini, Pioli e poi valutazioni che possono abbracciare una serie di aspetti che si possono mettere in pratica anche con gli altri. La decisione finale spetterà a De Laurentiis. Sono allenatori diversi tra loro e bisognerebbe anche capire a livello tattico quale sarà o potrebbe essere l’impostazione della squadra.

Marchetti ritiene che siccome il Napoli non può sbagliare se prende qualche giorno in più non succede nulla

Siccome il Napoli non può sbagliare se prende qualche giorno in più non succede nulla. Ma un paio di giorni in più, nel frattempo, sono diventati due mesi. Credo che una pista Allegri non sia proprio stata presa in considerazione. E se non lo è stata finora non vedo perché lo debba essere in futuro. È vero pure che il mercato meraviglia sempre. Noi, fino ad oggi, abbiamo sempre saputo di Italiano, Pioli, Conte e Gasperini. Di Allegri non si è parlato ma è vero pure che l’allenatore della Juventus con Manna ha un ottimo rapporto.

Il Napoli ha individuato un novero di calciatori per sostituire Osimhen ma …

Il Napoli ha individuato un novero di calciatori per sostituire Osimhen ma credo pure che dipenderà anche dall’allenatore e dal modulo che sarà applicato. Di sicuro sono stati valutati giocatori di prima fascia, giovani, con grandi potenzialità per cercare di intercettare il nuovo Osimhen. L’ideale sarebbe trovare un Kvara nel ruolo di Osimhen. Dato che c’è un rapporto tra Conte e Lukaku e che le sue stagioni migliori le ha vissute proprio con questo allenatore mi verrebbe da pensare che arrivando Conte sulla panchina azzurra potrebbe arrivare a Napoli anche l’attaccante. Anche perché Lukaku ha dimostrato di essere un giocatore che in Italia fa la differenza, che avrebbe un prezzo abbordabile, perché sicuramente non rimane al Chelsea e potrebbe essere contento di tornare ad essere allenato da Conte.

Marchetti ritiene che tra Buongiorno, Luis Alberto e Gudmunsson quest’ultimo sia più facilmente abbordabile per il Napoli

Credo che tra Buongiorno, Luis Alberto e Gudmunsson quest’ultimo sia più facilmente abbordabile per il Napoli. È uno di quei giocatori che ha dimostrato di saper far bene e che ha margini di miglioramento. Per Luis Alberto la richiesta economica è stata maggiore alle aspettative del club azzurro e per Buongiorno credo che ci sarà una grande asta”.

Conclude Marchetti

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui