Foto: comozero.it

La Serie B, giunta ieri all’ultima giornata, ha emesso le prime sentenze. Dopo il Parma di Fabio Pecchia, i ragazzi di Osian Roberts sono riusciti nell’impresa di tornare in Serie A. I comaschi mancavano dalla massima serie dalla stagione 2022-2023. All’epoca il presidente era Enrico Preziosi, la squadra era formata da giocatori come Fabrizio Ferron, Oscar Brevi, Fabio Pecchia, Benoit Cauet e Daniel Fonseca. Fu un’annata molto complessa, con soli 24 punti raccolti complessivamente, con 4 vittorie, 12 pareggi e ben 18 sconfitte. Ora è tutta un’altra storia, il club è stato acquistato dagli indonesiani Robert Budi e Michael Hartono, tra i cento uomini più ricchi del mondo secondo l’ultima classifica di Forbes. Stagione incredibile per i lariani:  con 21 partite vinte, 7 sconfitte, 10 pareggi, conclusasi con un 1-1 nell’ultima giornata contro il Cosenza, che combinato con la vittoria dello Spezia contro il Venezia, ha reso possibile la promozione diretta. E sulla riva del Lago è scattata una festa che si è protratta per tutta la notte.

Serie B, le prime sentenze

Oltre alla storica promozione del Como, si è delineata la griglia di play-off e play-out. Sentenziate anche le retrocessioni in Lega Pro. Il Venezia perde a La Spezia e deve accontentarsi del terzo posto che garantisce i play off promozione mentre la formazione ligure si salva in extremis. La Cremonese consolida il quarto posto e con il Venezia si qualifica per i play off: Catanzaro, Palermo, Sampdoria e Brescia disputeranno il turno preliminare dei play off. In coda l’Ascoli retrocede in Serie C (con Lecco e FeralpiSalò) pur vincendo contro il Pisa. La Ternana batte in trasferta la FeralpiSalò e si garantisce i play out contro il Bari. Oltre al Lecco già retrocesso, in Serie C retrocedono l’Ascoli, pur vittorioso contro il Pisa, e la Feralpi Salò. Il Bari vince contro il Brescia e si giocherà i play-out contro la Ternana.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui