Foto: TerzoTempoNapoli.Com

Oggi Aurelio De Laurentis è stato ascoltato dai pubblici ministeri della Procura di Roma per fare chiarezza sull’affare Victor Osimhen

La testata giornalistica online TuttoMercatoWeb.Com riporta: ”Oggi Aurelio De Laurentis è stato ascoltato dai pubblici ministeri della Procura di Roma per fare chiarezza sull’affare Victor Osimhen. La ricostruzione di quanto successo nel 2020 fra Lille e Napoli è meno semplice di quanto ci si possa aspettare. Perché se è vero che l’inserimento di Liguori, Manzi e Palmieri (più Karnezis) nel trasferimento del nigeriano sarebbe chiaramente un’infrazione dei principi morali, dall’altro non furono gli azzurri a chiedere di alzare la valutazione totale di Osimhen, bensì i francesi.

Osimhen si trasferì dal Lille al Napoli per 70 milioni di euro più …

Osimhen si trasferì dal Lille al Napoli per 70 milioni di euro più 10 di bonus, con Karnezis valutato 5 milioni, Palmieri 7, Manzi 4 e Liguori 5. Il portiere greco comparì almeno in qualche distinta, da panchinaro, ma gli altri tre mai. Liguori, anni dopo, dichiarò: “A giugno mi chiamò il Napoli per un incontro. Siamo andati io e il mio procuratore, la società ci ha offerto due opzioni: potevo rinnovare per un anno e restare, o accettare di andare al Lille e firmare per tre anni, entrando nell’operazione Osimhen. Io ho accettato: il 30 giugno abbiamo firmato con il Lille. Però non siamo mai andati a Lille. Nemmeno per firmare. Hanno mandato i contratti a Napoli e abbiamo firmato a Castel Volturno. Purtroppo io non sapevo tutto. Loro non è che ti dicono che volevano fare plusvalenza. Ci hanno detto solo: il Lille vuole tre giovani e noi abbiamo pensato a voi. Poi col passare delle settimane abbiamo scoperto tutto, ma ormai eravamo coinvolti, non potevamo più fare nulla”.

Perché il Napoli, che non ha mai usato plusvalenze fittizie, ha acconsentito in questo caso?

Perché il Napoli, che non ha mai usato plusvalenze fittizie, ha acconsentito in questo caso? Il DCNG (Direction National du Contrôle de Gestion) è l’organismo che ha la responsabilità di monitorare i conti delle società di Ligue 1 e, nel 2020, intima al Lille di vendere per 105 milioni di euro. Altrimenti la situazione è semplice: niente iscrizione al campionato. Dopo il Covid il club è in una situazione economicamente disastrosa, con Gerard Lopez, presidente, e Luis Campos, direttore sportivo che mettono a garanzia le cessioni di Victor Osimhen e Gabriel Magalhaes.

Gabriel Magalhaes finisce all’Arsenal per 30 milioni

Come finisce? Gabriel Magalhaes finisce all’Arsenal per 30 milioni. Junior Alonso per 3 milioni all’Atletico Mineiro. Per Osimhen sono 70 più bonus. Insomma, precisi precisi quelli che servono per iscriversi. Per questo Aurelio De Laurentiis spiega che economicamente non è stato un vantaggio per il Napoli, visti i conti a posto. È vero. Il problema non erano i suoi conti, ma per avere Osimhen servivano plusvalenze. Insomma, tre ragazzini senza un chiaro valore economico’.”

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui