Fonte foto: www.pazzidifanta.com

Manna prossimo direttore sportivo del Napoli? L’edizione odierna di Tuttosport scrive che Cristiano Giuntoli avrebbe dato garanzie ad Aurelio De Laurentiis sulla scelta del successore di Mauro Meluso.

Il presidente del Napoli…oltre i colori…

“E che la professionalità di Manna sia di alto livello è confermato anche da come Adl sia passato (giustamente: è civiltà) sopra al dettaglio della conclamata fede bianconera del dirigente e le indiscrezioni raccontano che le garanzie dello stesso Giuntoli – buoni i rapporti tra i due in questi mesi – siano state preziose per superare in volata le candidature alternative di Accardi dell’Empoli e di D’Amico dell’Atalanta”.

Da Napoli a Torino: percorso inverso per…

E l’edizione odierna del Corriere dello Sport scrive che alla Juventus potrebbe andare Giuseppe Pompilio, storico collaboratore di Cristiano Giuntoli, attualmente ancora in azzurro. “Se Manna andrà al Napoli, comunque, Giuntoli porterà alla Juve un altro dirigente del club partenopeo: Giuseppe Pompilio detto Peppe. Ex braccio destro del dt bianconero a Castel Volturno, ora in scadenza. Alla Continassa lo raggiungerà anche Stefano Stefanelli, altro pezzo del suo entourage storico, ora ds del Pisa. Non è escluso che alla squadra sia aggregato Leonardo Mantovani, membro dello scouting azzurro”.

Il capitano verso l’addio?

 Secondo Il Mattino, Giovanni Di Lorenzo potrebbe lasciare il Napoli in estate. Su di lui ci sarebbero due squadre di Premier League: “Il capitano sta seriamente pensando di andare via a fine stagione. E’ davvero molto preoccupato per il futuro in maglia azzurra. Vuole capire cosa intende fare la società sotto vari punti di vista. Lui ha voglia di vincere, di essere ancora il capitano del Napoli ma non più a tutti i costi”.

Di Lorenzo chiederà un incontro con ADL

“Per questi motivi chiederà un incontro con il presidente De Laurentiis per chiarire alcuni punti. A far vacillare la sua posizione sono due chiamate dalla Premier League. Il Manchester United e l’Aston Villa, infatti, hanno iniziato a sondare le intenzioni del terzino azzurro. E, decisamente a sorpresa, hanno trovato la porta aperta e cioè la disponibilità a trattare, nel senso che Di Lorenzo vuole ascoltare tutte le proposte”.

Il presidente non intende…

De Laurentiis quest’anno non intende riconfermare chi è scontento. Non guarderà ai contratti. Nel caso di Di Lorenzo c’è un rinnovo fresco da 3 milioni fino al 2027″.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui