Foto: ultimouomo.it

Gianluca Scamacca al termine di Napoli – Atalanta ha parlato ai microfoni di DAZN. Di seguito le sue parole.

Scamacca soddisfatto

 “Sono molto soddisfatto, lavoro per fare questi tipi di partite, oggi era uno scontro diretto per la Champions e siamo molto soddisfatti del risultato. Dall’inizio lavoriamo per questo momento, ce lo siamo meritato sul campo, non ci resta che giocare, divertirci ed essere più uniti che mai.”

Scamacca a disposizione di Spalletti?

“Su di me può sempre contare, cerco di dare sempre il massimo, poi quando esce fuori il mio potenziale sono ancora più contento e determinato, è la strada che ho intrapreso da inizio anno e sto dando più continuità. Sono super felice soprattutto per l’Atalanta che ha sempre creduto in me. Quando giochi dall’inizio attacchi di più, magari entri che la squadra si deve difendere di più, non credo sia un caso. Un mio obiettivo è essere determinante anche entrando dalla panchina.”

Le prospettive dell’Atalanta

“Questo mese e mezzo è fondamentale per noi, non lasciare punti in campi importanti per noi è fondamentale. Queando giochi questi tipi di partite ci può stare lasciare dei punti, ma oggi abbiamo fatto una partita perfetta. Coppa Italia? Mi aspetto solo che chiunque giochi sputi il sangue in campo, non importa chi segna ma importa solo portare a casa il risultato. Intesa con Miranchuk? ci troviamo tutti bene, quando c’è qualità, basta andare in campo e metterla”

Ha concluso l’attaccante

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui