La Serie A è pronta a ripartire
NOVE FINALI PER UN POSTO IN CHAMPIONS
Napoli Atalanta il big match della 30ª giornata


La Serie A è pronta a ripartire. La sosta per le Nazionali è arrivata alla sua conclusione e ora le squadre sono pronte a riprendere il cammino in questo rush finale di stagione.


Il Napoli può ancora lottare per obiettivi importanti, ovvero la qualificazione alla prossima Champions League. Per strappare il pass, però, c’è bisogno di un Napoli quasi impeccabile nelle ultime nove partite di campionato.
Il prossimo impegno degli azzurri in campionato sarà il big match, quasi decisivo, contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. All’andata gli azzurri si imposero per 2-1 al debutto di Walter Mazzarri in panchina e sembrava potessero svoltare definitivamente la stagione. Ora, la squadra di Calzona si ritrova con le spalle al muro e senza possibilità di errore.
Il match contro l’Atalanta sarà sicuramente molto impegnativo. Il Napoli dovrà arrivarci prontissimo per non perdere definitivamente il treno Champions League.
Le notizie relative alle condizioni di Koompeiners fanno sorridere Gasperini. Il centrocampista olandese era in dubbio per il match contro il Napoli e c’era ansia in casa Atalanta per le sue condizioni. Il talento nerazzurro si è sottoposto agli esami strumentali del caso che non hanno evidenziato nessuna lesione al polpaccio sinistro. Per lui si tratta solo di un problema di natura traumatica.
Le condizioni di Koopmeiners verranno valutate prima della gara e lo stesso discorso vale anche per Charles De Ketelaere. Il belga, infatti, ha svolto lavoro personalizzato. Entrambi restano in dubbio per il match contro il Napoli.
I tifosi del Napoli, dunque, non sono ancora certi di poter ammirare al Maradona il talento di Koopmeiners, ma non è impossibile che il prossimo anno l’olandese vesta la maglia azzurra. Lo stesso Koopmeiners nei giorni scorsi ha ammesso di voler lasciare Bergamo.


Il Napoli lo segue da tempo e la scorsa estate non ha trovato l’accordo con l’Atalanta nonostante un’offerta da 50 milioni di euro per il cartellino del centrocampista. Le strade del Napoli e di Koopmeiners potrebbero incrociarsi la prossima estate, ma nulla è ancora definito.
La concorrenza è molto ampia. Su tutte c’è il pressing della Juventus di Cristiano Giuntoli che voleva l’olandese già a Napoli e che ora è determinato a consegnarlo alla corte di Allegri.


Con la testa all’Atalanta, il Napoli ha ripreso la preparazione nel centro sportivo di Castel Volturno con un unico obiettivo: i tre punti. Rientrati i dieci calciatori impegnati nei giorni scorsi con le rispettive nazionali. Osimhen ha svolto lavoro personalizzato in campo. Il centravanti azzurro sta recuperando dall’infortunio e mister Calzona conta di poterlo schierare oggi contro l’Atalanta al Maradona con fischio di inizio alle 12,30. In dubbio Kvaratskhelia reduce da un problema muscolare con la nazionale.

Con una vittoria gli azzurri scavalcherebbero la formazione di Gasperini. E’ una gara di importanza cruciale nella marcia di avvicinamento alla zona Champions. Bene la prevendita, si va verso il sold-out nello stadio di Fuorigrotta..
Archiviati gli impegni delle Nazionali, compresa quella allenata da Luciano Spalletti: insomma, è il momento in cui la Serie A e gli altri campionati si riprendono la scena. L’Italia, ricordiamo, è stata impegnata nelle amichevoli contro Venezuela ed Ecuador, di preparazione ai prossimi campionati Europei, e questo non ha consentito a tutti i giocatori di riposare.


La Serie A ripartirà oggi 30 marzo con la partita tra Napoli e Atalanta allo stadio Diego Armando Maradona. Prosegue poi con Genoa-Frosinone e Torino-Monza alle ore 15.00: Lazio-Juventus alle ore 18.00; Fiorentina-Milan alle ore 20.45.
Lunedì 1 aprile: Bologna-Salernitana ore 12.30; Cagliari-Verona e Sassuolo-Udinese alle ore 15.00; Lecce-Roma alle ore 18.00, Inter-Empoli alle ore 20.45.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui