Nino Simeone

Nino Simeone, Presidente della Commissione Trasporti, Infrastrutture e Lavori Pubblici del Comune di Napoli, ha rilasciato delle dichiarazioni a Radio Marte. Durante “Forza Napoli Sempre” ha parlato dell’argomento Stadio Maradona, del progetto che dovrebbe presentare la società di De Laurentiis e delle prospettive per Euro 2032. Di seguito le sue parole.

Simeone sullo stato dell’arte

“Non c’è nulla di nuovo, siamo ancora in attesa di leggere il famoso progetto di De Laurentiis. Ho letto anche le dichiarazioni del progettista, lo stesso che ebbe una bellissima idea in passato, ma senza tutte le necessarie garanzie. Ai tifosi dico: state tranquilli garantiremo gli Europei del 2032 a Napoli.”

Sui finanziamenti

“Vediamo cosa ci presenterà il club azzurro, altrimenti i lavori di ristrutturazione li farà il Comune con i fondi nazionali. Non c’è mai stato un solo centesimo speso nell’impianto dalla società partenopea, in questi anni.”

Simeone sulla pista d’atletica

“Si vuole spostare la pista d’atletica? Non sono d’accordo alla sua eliminazione, il regolamento UEFA non prevede assolutamente di togliere le piste d’atletica dagli impianti, non c’è nessun obbligo, come dimostra la pista dello stadio Olimpico. Semmai, si deve mettere il tifoso in condizioni di assistere nel modo migliore alle partite. Si devono fare dei lavori, ma di certo non verrà abbassato il livello degli spalti, come ho letto in giro: avrebbe tempi e costi altissimi.”

Non aspettiamo De Laurentiis…”

“Restate tranquilli: non aspettiamo De Laurentiis. Ieri ho chiesto ufficialmente al Sindaco di proseguire il ragionamento con Abodi, che è il Ministro dello Sport del Governo e non dei club di calcio. Cerchiamo di condividere il progetto con le società, perché la condivisione è importante, ma andremo avanti per la nostra strada”

Conclude Simeone

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui