Jacobelli Calzona
Foto: Il fatto quotidiano

Xavier Jacobelli, è intervenuto a Radio Crc durante Si Gonfia la Rete. Di seguito le sue dichiarazioni:

Preferisco sottolineare il valore del nostro calcio nonostante la prestazione della Lazio contro il Bayern, ma in questo caso la squadra italiana ha pagati anche la programmazione. Calzona a me piace, in questo momento sta facendo benissimo e sappiamo bene quale sia la fatica del doppio incarico, ma ciò nonostante questo signore ha dimostrato di prendere in mano la soluzione. sta “rispallettizzando” il Napoli con saggezza ed umiltà. Calzona ha dato nuova identità e anima al Napoli, agli occhi di un osservatore esterno il Napoli aveva colpito per la gioia, l’entusiasmo dei giocatori e cominciare a trovarli è già un buon punto di partenza”.

“Il mese di marzo è determinante per il Napoli sia in chiave campionato che in chiave Champions. L’incontro di ritorno col Barcellona può essere favorevole ad un Napoli in ascesa. I catalani sono persi in campionato, lontani 8 punti dal Real Madrid capolista ed hanno anche tanti indisponibili. Dando un’occhiata all’elenco degli indisponibili è evidente che Xavi sa perfettamente quanto difficile sarà l’impegno col Napoli. La gestione dei bilanci è di fondamentale importanza”.

La data spartiacque è il 31 maggio perché sappiamo che in quella data la proprietà dell’Inter deve restituire il finanziamento ricevuto che con gli interessi è salito notevolmente. La verità la scopriremo alla fine di maggio, la situazione è in costante evoluzione. Rimane da sottolineare lo straordinario rendimento della squadra di Inzaghi sul campo e anche in Champions League, l’Inter è una mattatrice assoluta. Onore e merito all’Inter e al suo allenatore che ad inizio stagione veniva messo in discussione”. 

Conclude Jacobelli

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui