Foto: biccy.it

Paolo Ziliani, giornalista de “Il Fatto Quotidiano” ha scritto un commento sul suo profilo X. Il giornalista è tornato sul Festival di Sanremo e su quello che, secondo lui, è stato un atteggiamento razzista contro il cantante Geolier e, di conseguenza, contro la città di Napoli. Ricordiamo che nella serata delle cover il rapper di Secondigliano ha raccolto la stragrande maggioranza dei voti popolari arrivati tramite sms. Alla proclamazione tanti i fischi verso lo stesso cantante. Giunti al momento dell’esibizione, poi, il pubblico di Sanremo ha addirittura abbandonato il teatro. Anche Fiorello, intervistato da “Il Corriere della Sera” ha voluto stigmatizzare l’episodio, anche dal suo punto di vista gravissimo. Sanremo un po’ come gli stadi del Nord quando gioca il Napoli insomma. Anche il consigliere regionale Borrelli è voluto tornare sulla questione, tra l’altro. Geolier, tra l’altro, ha dovuto rispondere per le rime ad una giornalista che lo ha rimproverato di aver “rubato” la vittoria nella serata delle cover.

Ziliani: “Giornalisti peggiori di certi tifosi negli stadi”

Questo il commento del giornalista sul proprio profilo X. Ed effettivamente le immagini e gli audio provenienti, dopo la vittoria di Angelina Mango, sanno molto di becero razzismo…”Perchè in realtà l’Italia è questa. Sul Fatto Quotidiano di domani parlo della balla della “sparuta minoranza” di tifosi colpevoli di atti razzisti o discriminatori negli stadi, balla che ci viene raccontata da decenni, mentre la verità è che si tratta spesso – in certi stadi in particolare – di una maggioranza e nemmeno tanto silenziosa. Sanremo ha certificato il tutto mostrando agli occhi di tutti la deriva della sala-stampa piena zeppa di giornalisti capaci di mostrarsi peggiori dei subumani tifosi degli stadi

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui