ADL

De Laurentiis: Ho letto che qualcuno aveva dubitato che ci fosse una specie di ripicca o di azione vendicativa nei confronti di Zielinski, assolutamento no. Zielinski e’ un bravissimo ragazzo

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato in Press Conference alla vigilia della sfida con l’Hellas Verona. Queste le sue parole:

Aurelio De Laurentiis sulla lista del Napoli

“La lista Champions è venuta fuori da un confronto all’interno della società. Mercoledì ci sarà la reunion (a Palazzo Petrucci, ndr). La Uefa stabilisce minor presenza di quanto non è possibile fare nel campionato nazionale. Siccome noi abbiamo fatto nuovi acquisti, dispiace per Dendoncker.

De Laurentiis su Zielinski

Dispiace anche per Zielinski, sappiamo quello che puo’ dare e non dare. In vista dell’anno prossimo devo capire cosa possono fare i nuovi. L’esperimento vero è la sperimentazione. Devo capire cosa funziona e cosa no. Dal 18 febbraio, con la rosa piu’ che al completo, ci sono delle opportunita’ per dire che si riparte in maniera corposa, senza disagi. Ho letto che qualcuno aveva dubitato che ci fosse una specie di ripicca o di azione vendicativa nei confronti di Zielinski, assolutamento no. Zielinski e’ un bravissimo ragazzo, dal 1 luglio non sara’ piu’ con noi, per cui dobbiamo aprire una finestra sulle opportunita’ di entrata.

Traorè puo’ essere riscattato. Dendoncker puo’ avere delle possibilità

Traorè puo’ essere riscattato. Dendoncker puo’ avere delle possibilità. C’è sempre quella nota che mi crea melanconia. De Laurentiis aveva promesso il famoso difensore che mancava, il difensore di piede sinistro.

De Laurentiis: Stavo seguendo Dragusin col Genoa, facendo un’offerta superiore, ma il giocatore ha preferito andare in Premier

Stavo seguendo Dragusin col Genoa, facendo un’offerta superiore, ma il giocatore ha preferito andare in Premier piuttosto che a Napoli o nel Bayern Monaco. Secondo il mister serve uno veloce. Ad un certo punto avevamo ripiegato sul signor Perez, facendo un incontro con Gino Pozzo all’Hotel Britannique. Dopo 3 ore, sono andato a Castellammare per vedere se fare li’ la casa del Napoli, poi ho visto che c’era tanto traffico e ho lasciato perdere.

Sul mancato acquisto di Perez

Avevo offerto 18 milioni per Perez, poi sono venute fuori altre richieste di 500mila euro e ho tolto di mezzo. Poi ho visto che Mazzarri si e’ schierato a tre puntando su Ostigard, mi hanno offerto pure 10 milioni per lui. Lindstrom ha giocato 23 partite in Nazionale e nell’Eintracht come ala destra, poi ha giocato 19 partite come trequartista, e come centrocampista di destra 1 gara e come centrocampista di sinistra 3 gare. Noi conosciamo il carattere, la fisicita’ dei singoli.

De Laurentiis: è mia intenzione non fare piu’ le conferenze stampa pre partita

E’ mia intenzione non fare piu’ le conferenze stampa pre partita, perche’ l’allenatore va lasciato in pace. La Lega e’ un disastro, un cumulo di capacita’ totale. Far entrare nello spogliatoio le telecamere e’ qualcosa di sbagliato. Poi la Lega ha venduto pure il dopo partita.

…pure il dopo partita lo eliminerei, e il lunedi’ farei un briefing. Sempre le stesse domande, con le stesse risposte

Pure il dopo partita lo eliminerei, e il lunedi’ farei un briefing. Sempre le stesse domande, con le stesse risposte. Il giorno dopo si puo’ approfondire meglio.

De Laurentiis su Samardzic

Samardzic? Era sul tavolo, come tanti giocatori. Oltre al budget c’e’ il problema di comprare e vendere. Il mercato di gennaio non ti permette di comprare chi vuoi. Abbiamo il limite degli extracomunitari. Cinque anni fa abbiamo avuto la possibilita’ di di abolire la legge Bossi-Fini. L’assocalciatori si mise di traverso e non siamo. La difesa a 4? Sono fatti nostri”.

Conclude De Laurentiis

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui