Mazzarri

Mazzarri con la Lazio schiererà una squadra ultra difensiva

Walter Mazzarri ha deciso di schierare nella partita di oggi contro la Lazio un Napoli ultra difensivo. Al netto delle assenze, che non sono poche, il tecnico toscano sembra non aver capito che siede sulla panchina dei campioni d’Italia. In molti vedono la partita dell’Olimpico di oggi come uno spareggio Champions, e dando uno sguardo alla classifica potrebbe anche essere così. Dimentichiamoci per un attimo di squadre come Atalanta, Fiorentina e lo stesso Bologna e prendiamo per buono il fatto che per il quarto piazzamento se la giocheranno gli uomini di Sarri con gli azzurri. A maggior ragione, se così fosse, il Napoli dovrebbe giocare ogni partita per vincere. Difficile pensare che la squadra possa scendere più in basso di così in classifica, allora perchè non provare a sfruttare una situazione nella quale non c’è niente da perdere? Invece con ogni probabilità prevarrà anche oggi la logica ultra difensiva del tecnico partenopeo.

Il Napoli che vedremo a Roma giocherà con Rrahmani, Juan Jesus e Ostigard a formare il terzetto di centrali. La linea a 5 verrà completata da Di Lorenzo e Mario Rui. Lobotka e Demme faranno da schermo alla difesa con l’aiuto in ripiegamento di Zielinski e Politano che proveranno a fare da anello di congiunzione con l’unica punta Raspadori. Difficile pensare ad una squadra che possa creare occasioni da gol. L’idea del tecnico è probabilmente quella di proporre un Napoli ancor più difensivo di quello di Riyad.

Lindstrom ancora fuori, i separati in casa in campo e i nuovi che scalpitano

Nemmeno in una situazione di emergenza rispetto agli uomini disponibili riesce a trovare spazio Lindstrom. La situazione dell’ex Eintrach Francoforte è un vero e proprio giallo. Stiamo parlando di un calciatore, che seppur ancora molto giovane, ha già una discreta esperienza, sia in Bundesliga che in Europa.

Verranno preferiti ancora ben tre calciatori che vivono la situazione da separati in casa. Uno su tutti Zielinski, che non giocherà più a Napoli e rischia di finire addirittura fuori rosa. Oltre al polacco ci sono anche Demme e Ostigard. Questi ultimi se non dovessero partire nei prossimi giorni faranno compagnia a Zielinski, visto che il Napoli ha problemi di lista lunga.

Sullo sfondo, e pronti a mettersi in mostra ci sono due nuovi acquisti. I due belgi Ngonge e Dendoncker infatti scalpitano per debuttare in maglia azzurra. Il primo, che già conosce il nostro campionato, ha disputato un’ottima prima parte di stagione con il Verona, e potrebbe dare brio e pericolosità in fase offensiva a Mazzarri. Il secondo è pienamente disponibile e col gran fisico che si ritrova potrebbe dare una mano non indifferente alla squadra. Insomma, nonostante le otto assenze forzate e considerando che se il Napoli vuole andare in Champions deve giocare per vincere, anche con questi uomini si potrebbe provare a rischiare di più.

Walter Mazzarri ha deciso di schierare nella partita di oggi contro la Lazio un Napoli ultra difensivo, al netto delle assenze, che non sono poche.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui