Fonte foto: www.lalazio.com

Raffaele Sergio, ex calciatore di Lazio e Napoli (in Serie A giocò anche con Torino e Udinese) è intervenuto su Radio Punto Nuovo nel corso della trasmissione ‘Punto Nuovo Sport’. Di seguito le sue dichiarazioni: “La Lazio arriva meglio del Napoli alla sfida di domenica, al netto della brutta gara fatta in Supercoppa. Sarri aveva trovato equilibri e risultati importanti prima di Riyad, mentre Mazzarri ci arriva con tante assenze e infortunati. E poi la gara persa con l’Inter in malo modo inciderà mentalmente, dopo le tante scorie smaltite ad inizio settimana“.

Mazzarri

Mazzarri ha ereditato una situazione non facile al Napoli e gli va dato merito dell’essersi fatto carico di tante responsabilità. Nei primi 20 giorni della sua gestione ha provato a copiare Spalletti e questo non l’ho gradito molto. Non a caso, ora si vede un miglior Napoli perché Mazzarri sta facendo il Mazzarri. Bisogna guardare avanti, ormai la squadra dello scorso anno non è più replicabile”.

I nuovi acquisti del Napoli

Ora i nuovi innesti potranno dare una mano ad una squadra che vuole rilanciarsi. Ci sarà da vedere come tutti impatteranno una piazza come Napoli, perché tutti arrivano da realtà più tranquille e meno pressanti. Di base, però, i nuovi acquisti -conclude Sergio- hanno talento e potenziale, quindi sono ottimista”.

Tutte le notizie di Terzotemponapoli su Google News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui