Al Gran Galà del Calcio, il commissario tecnico della Nazionale Italiana Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Dazn. Queste le sue parole:

Gran Galà del Calcio Spalletti: ”Stasera sono qui a ricevere un premio per la vittoria della vittoria del campionato dell’anno scorso’

“Stasera sono qui a ricevere un premio per la vittoria della vittoria del campionato dell’anno scorso. La squadra, la città di Napoli, e il Napoli, perché i tifosi hanno una parte influente in quello che abbiamo fatto l’anno scorso. Sono stati una squadra estremamente collaborativa l’anno scorso, ed hanno capito sin da subito del perchè eravamo li e per chi lo dovevamo fare. E poi è venuto tutto da solo.

Spalletti sul Napoli

L’ho visto giocare ieri sera, contro una squadra fortissima. Mi è sembrato che la squadra azzurra abbia giocato una buonissima partita, il risultato non è stato reale per quello che si è visto in campo.

Il cambio di allenatore può portare nuova linfa? 

Questo diventa difficile. Conosco bene Mazzarri, lui è uno che lavora e ha bisgono di un po’ di tempo per mettere in pratica il suo calcio e le sue idee. E’ uno che ha fatto tutte le categorie, è partito dal niente e sa come fare.

La favorita per lo Scudetto secondo Spalletti

E’ ancora presto, ci può stare ancora di tutto perché c’è questa densità di partita dove poi ti succedono due o tre infortuni e ti si ribalta il pronostico. Però vedo l’Inter che ha tutte le qualità di gioco ideali: fisiche, tecniche e di squadra”.

Conclude Spalletti

Tutti gli articoli di Terzo Tempo Napoli su Google News

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui