Napoli-Inter
Foto: Spazio Napoli

L’Inter ha vinto cinque delle ultime otto gare di campionato contro il Napoli (2N, 1P), anche se ha perso la più recente (3-1 lo scorso 21 maggio); l’ultima volta che i partenopei hanno vinto due partite di fila contro i nerazzurri nella competizione è stata nel 2016/17.

Napoli-Inter, match valido per la 14ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio Maradona di Napoli domenica 3 dicembre, alle ore 20:45. Il Napoli è rimasto imbattuto in ben 16 delle 17 sfide interne contro l’Inter giocate negli anni 2000 nel massimo campionato (10V, 6N); infatti, quella partenopea è l’avversaria contro cui i nerazzurri hanno la più bassa percentuale di successi esterni nel periodo tra le squadre affrontate più di una volta (6%).

Napoli-Inter: probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Natan, Juan Jesus; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Mazzarri

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram. All. Inzaghi S.

NAPOLI-INTER, DOVE VEDERLA IN TV E LIVE STREAMING: DIRETTA ESCLUSIVA SU DAZN

Napoli-Inter, domenica 3 dicembre, sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN con collegamento a partire dalle ore 20:30.

STATISTICHE OPTA

L’Inter ha vinto cinque delle ultime otto gare di campionato contro il Napoli (2N, 1P), anche se ha perso la più recente (3-1 lo scorso 21 maggio); l’ultima volta che i partenopei hanno vinto due partite di fila contro i nerazzurri nella competizione è stata nel 2016/17.

Il Napoli

è rimasto imbattuto in ben 16 delle 17 sfide interne contro l’Inter, riporta Eurosport, giocate negli anni 2000 nel massimo campionato (10V, 6N); infatti, quella partenopea è l’avversaria contro cui i nerazzurri hanno la più bassa percentuale di successi esterni nel periodo tra le squadre affrontate più di una volta (6%).

L’Inter ha trovato la rete in ciascuna delle ultime 10 gare di Serie A contro il Napoli, l’ultima volta che ha segnato in più partite consecutive contro i partenopei è stata tra il 1952 e il 1957 (11).

Il Napoli è andato a segno in tutte le ultime 15 gare di Serie A contro la capolista a inizio giornata (escluse le prime quattro giornate) ed è rimasto imbattuto in tre delle quattro più recenti (1V, 2N); in particolare, in ciascuna delle ultime due ha registrato un 1-1 contro l’Inter.

L’Inter ha vinto ben nove delle ultime 11 trasferte di Serie A, segnando una media di 2.4 reti a incontro (26 in totale); fanno eccezione nel parziale una sconfitta, proprio contro il Napoli lo scorso 21 maggio e un pareggio contro la Juventus nell’ultimo turno di campionato.

Napoli e Inter sono le due squadre che in questo campionato hanno effettuato più tiri (233 vs 212), toccato più palloni in area avversaria (414 vs 400), totalizzato più Expected Goals (25.5 vs 25.9) ed infine segnato più reti (26 vs 30).

Sotto la gestione Mazzarri..

il Napoli ha vinto ben nove delle ultime 11 gare di Serie A (1N, 1P), tra cui un successo contro l’Inter per 3-1, il 5 maggio 2013 al Maradona; il tecnico dei partenopei ha all’attivo 49 panchine con i nerazzurri nella competizione (19V, 19N, 11P), tra il 2013 e il 2014.

Piotr Zielinski ha realizzato tre gol contro l’Inter in campionato, solo contro Milan e Udinese (quattro) ha segnato più reti in Serie A; il centrocampista del Napoli in generale ha all’attivo ben sei marcature in match casalinghi contro le milanesi in Serie A, ma nessuna negli ultimi nove incroci.

Lautaro Martínez (34) e Victor Osimhen (32) sono i due giocatori che hanno segnato più reti in Serie A dall’inizio della scorsa stagione; nello stesso periodo nei cinque grandi campionati europei sono preceduti solo da Erling Haaland (50), Harry Kane (48) e Kylian Mbappé (43).

Lautaro Martínez ha segnato 27 reti in Serie A nel 2023, solo due giocatori dell’Inter hanno realizzato più gol in un singolo anno solare in Serie A a partire dal 2000: Diego Milito (28 nel 2012) e Christian Vieri (28 nel 2001).

Tutti gli articoli di Terzotemponapoli su Google News

1 commento

  1. […] Una notte di quelle in cui è vietato sbagliare. I tre punti in palio nel big match tra Napoli e Inter promettono di esercitare già un peso rilevante sugli equilibri della classifica. Con la Juventus impegnata in trasferta a Monza e il Milan che ospiterà il Frosinone a San Siro, un colpo vincente nella contesa con una diretta concorrente sarebbe un modo per mandare un chiaro messaggio al campionato. L’impatto di Walter Mazzarri ha rivitalizzato i campioni d’Italia in carica, vittoriosi a Bergamo e ora pronti a giocarsela contro un’Inter reduce dall’1-1 dell’Allianz Stadium e dalla ‘pazza’ serata di Champions a Lisbona. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui