Foto da www.ussi.it

Quello che segue è il commento di Mario Zaccaria tratto da napolimagazine.com: Questa sera nello stadio Olimpico di Berlino, testimone della straordinaria vittoria dell’Italia nel Mundial 2006, quando la Nazionale di Marcello Lippi sconfisse in finale la Francia ai calci di rigore, il Napoli si giocherà una buona fetta dei suoi destini stagionali. Continuare la strada in Champions League è un traguardo fondamentale e occorre che gli azzurri riescano a ottenere questo risultato a tutti i costi. Per farlo serve una vittoria contro i tedeschi. Anzi, per meglio dire, ne servono due: nella gara di questa sera e in quella che mercoledì 8 novembre vedrà impegnata la squadra di Garcia, sempre contro i tedeschi nello stadio ‘Maradona’. Con sei punti in più in tasca gli azzurri blinderebbero la conquista quanto meno del secondo posto nel girone e con esso la qualificazione agli ottavi di finale della più prestigiosa competizione europea.

Il Napoli visto a Verona

Il Napoli visto a Verona ce la può fare senz’altro pur dovendo scontate le assenze di Osimhen e di Anguissa . L’Union Berlino attraversa d’altronde un momento di grave crisi e sembra aver del tutto smarrito la compattezza di squadra che lo scorso anno l’aveva portata a qualificarsi per la Champions League. I tedeschi, addirittura, hanno perso le ultime otto partite disputate, fra campionato e coppa, e nella classifica della Bundesliga sono piazzati al quart’ultimo posto, con soli sei punti all’attivo. Tuttavia il Napoli non deve ritenere che quella di stasera a Berlino sarà una passeggiata, sarebbe un gravissimo errore. La partita si giocherà in uno stadio riempito da 72mila tifosi che sicuramente faranno sentire il loro peso e le partite, non va dimenticato, si vincono sempre sul campo, mai grazie ai pronostici della vigilia.

Tifosi

Sugli spalti dello stadio Olimpico, comunque, saranno presenti anche diverse migliaia di sostenitori azzurri. Oltre a quelli arrivati da Napoli, infatti, tiferanno per la squadra di Garcia anche tantissimi napoletani residenti in Germania che non faranno mancare il loro appoggio appassionato alla squadra del cuore. È mai come in questo momento così importante il Napoli ha bisogno dell’appoggio dei suoi impareggiabili tifosi.

P.S Foto da www.ussi.it

Articolo precedenteNapoli a Berlino con un solo risultato in testa
Articolo successivoNapoli, Gazzetta dello Sport: “ADL come un papà”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui