foto: mywebskill.it

Il Napoli ha vinto nettamente in quel di Verona. Anche se la fase difensiva va un attimo registrata, tante le note positive. Sicuramente un Meret strepitoso che fuga le dure critiche delle ultime prestazioni. Un Natan molto sicuro di sé e che sembra pian piano entrare solidamente nei meccanismi difensivi della formazione partenopea. Il Cajuste di ieri non fa certo rimpiangere Anguissa. Kvaratskhelia torna di nuovo a far l’amore con i goal e Raspadori, anche se non segna, lavora tanto per i compagni di reparto e riesce a far andare a rete Kvara e Politano. Inoltre ieri sono sembrati sbiaditi ricordi i musi lunghi: sorrisi ed abbracci non lesinati neanche all’allenatore. Anche Salvatore Biazzo, giornalista Rai, ha voluto esprimere pareri lusinghieri sul Napoli visto in terra scaligera. Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di Tele A.

Il Napoli ricominci da Verona…

Il Verona tecnicamente è poca cosa, ha poche individualità, ma la vittoria del Napoli è importante non solo per la classifica ma soprattutto per quanto è accaduto in queste due settimane di polemiche, dietrofront, smentite, accuse alla stampa che invece s’è limitata a critiche legittime. Questo 3-1 pulisce un po’ tutto l’ultimo momento e spero inizi da Verona il vero campionato del Napoli anche dal punto di vista gestionale del club oltre che tecnico.”

Note negative soprattutto sugli spalti

Se in campo abbiamo visto uno spettacolo gradevole, non è stato così sugli spalti. Da condannare innanzitutto gli scontri avvenuti prima e dopo il match fuori dallo stadio. Ma quella è cronaca nera, non sport. L’atteggiamento di alcuni tifosi del Verona in tribuna è ancor più da condannare. Parole razziste, sputi e bicchieri di birra rovesciati all’indirizzo di tranquille famiglie di tifosi azzurri costrette a lasciare il loro posto. Ed inoltre il diritto di cronaca vietato ai giornalisti di carta stampata e di siti sportivi napoletani. Addirittura messo fuori uso il pc degli analisti tecnici della SSC Napoli. Insomma, uno scempio. Le telecamere avranno ripreso gli artefici di questi gesti incivili e tanti video stanno circolando in maniera virale sui social. Che vengano presi provvedimenti seri verso persone che nulla hanno a che fare con lo sport, con il calcio e con la città di Verona stessa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui