Stefan Schwoch, intervenuto a “Il Bello del Calcio” su Televomero, ha parlato del momento del Napoli dopo il pareggio degli azzurri a Bologna in campionato. Queste le dichiarazioni dell’ex calciatore:

Schwoch: ”Garcia non ha con la squadra il feeling che aveva Spalletti”

“Il problema vero di Garcia, che ho evidenziato anche nelle scorse settimane, è che non ha con la squadra il feeling che aveva Spalletti. Si vede anche quando i calciatori entrano in campo.

Sul gesto di Osimhen

Il gesto di Osimhen? Di una gravità incredibile. Può essere non contento di uscire, ma non si possono fare gesti o dare consigli all’allenatore. Sminuisci la figura del tecnico. In una squadra di calcio, tuttavia, ci sono dei punti fermi che non possono mai essere sostituiti. Il nigeriano e Kvara sono due esempi, soprattutto se vuoi vincere la partita. Deve intervenire De Laurentiis e in modo deciso, come ha fatto in passato, perché non si può togliere potere all’allenatore. Si perde l’80% del potenziale di una squadra in questo modo.

Un pronostico per il campionato

Pronostico per il campionato? Inter, Milan, Napoli, Juve. Questione rigori? Da un certo punto dello scorso anno ha sempre tirato Osimhen, però una percentuale del 50% di errori è un po’ alta.

Schwoch sulle punizioni calciate dal Napoli

Punizioni? Non c’è uno specialista nel Napoli in questo aspetto. Se l’aver fallito dal dischetto può aver inciso sulla reazione? Ha inciso tantissimo, per me non andava tolto dal campo”.

Conclude Schwoch

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui