L’ex centrocampista del Napoli Josè Luis Vidigal è intervenuto  su Vikonos Web Radio/Tv nella trasmissione ‘Febbre a 90’. Ecco le sue dichiarazioni:

Napoli superiore al Braga

Capisco che la qualità della squadra è molto superiore a quella del Braga, che pur non essendo sullo stesso livello del Napoli, è riuscita a creare pericoli agli azzurri. Perciò dico che, nonostante tutto, questa vittoria per i partenopei è stata importantissima. Quando vinci lo scudetto e cambi allenatore, inconsciamente perdi un po’ la fiducia di quello che sei stato, l’anno scorso era automatico vedere giocare il Napoli. Ora è arrivato un nuovo tecnico, c’è qualche dinamica diversa, sembra semplice dirlo, ma in campo non lo è.

Vidigal: ”Napoli, cominciare a vincere è importante”

Nonostante tutto, comunque, ho visto una squadra che ha dato tutto per difendere la vittoria e cominciare a vincere è importante. Giocare meglio sarà un processo più lungo, qualcosa è cambiato. Bisogna avere pazienza, un conto è guardare una squadra che non corre o non lotta, e i partenopeiinvece l’hanno fatto.

Kvara e Osimhen hanno meno spazio dello scorso anno

Oltretutto, se nell’organizzazione di gioco c’è qualcosa di diverso e anche gli avversari ormai ti conoscono di più, e penso a Kvara e Osimhen che hanno meno spazio dello scorso anno, allora dico che c’è bisogno di tempo, è un periodo difficile ma la soluzione non è cambiare. L’allenatore è intelligente e anche lui capirà che magari dovrà cambiare perché il Napoli non rende come l’anno scorso: è un po’ sparita la qualità e Garcia dovrà confrontarsi con gli azzurri, il messaggio è che insieme si possono fare tante cose.

Vidigal: ”Nonostante le difficoltà il Napoli ha creato diverse occasioni nel primo tempo”

Nonostante le difficoltà il Napoli ha creato diverse occasioni nel primo tempo, il Braga attacca con molti giocatori ma gli azzurri hanno vinto, il risultato è importantissimo e questo può aiutare, sulla carta, a vincere contro Bologna, Udinese e Lecce. Così la squadra potrà giocare in Champions con maggiore fiducia per affrontare il Real Madrid”.

P.S. Nei campionati tra Serie A e B Vidigal è sceso in campo 86 volte, mettendo a segno otto reti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui