Fabio Capello, ex allenatore di Milan e Juventus, ha rilasciato un’intervista a “Radio Goal”, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue parole:

Capello afferma che si deve dare un poco di tempo a Garcia

Diamo un poco di tempo a Garcia. Quando arrivi in una squadra che ha già vinto devi affrontare un problema cruciale: i ragazzi rispetto alla stagione passata sono più rilassati. Il nuovo modulo di Garcia poi deve esser capito ed applicato da tutta la rosa e non è cosa facile. Osimhen e Kvara? Mi sarei meravigliato se non fossero stati inseriti nelle classifiche internazionali.

Su Osimhen e Kvaratskhelia e sulla sfida del Napoli contro il Genoa

Osimhen per me è tra i primi tre centravanti. Il Napoli fa bene a tenerseli stretti. Poi l’ex allenatore di Milan e Juventus ha proseguito: “Con Kvara formano una coppia formidabile. Genoa? Il Napoli deve solo capire una cosa, chiunque giocherà con loro, lo farà al 100%. Sono i campioni e sono la squadra da battere.

Capello sulla sfida tra Milan ed Inter

La sfida tra Milan ed Inter? Una sfida interessante. Sono due squadre che hanno particolari peculiarità. L’Inter ha la rosa forse più completa ma il Milan mi ha sorpreso. Sulla fascia destra poi con Pulisic c’è stato il vero upgrade”.

Sulla Juventus

Conclusione di Capello sulla Juventus: “Speravo per loro nel recupero di Pogba. Con il francese era una squadra diversa. Locatelli è il faro del centrocampo e con il francese e Rabiot avrebbe inciso”.

Conclude Capello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui