Nota ufficiale della SSC Napoli sul rinnovo di Kvaratskhelia

La SSC Napoli emana una colorita nota ufficiale circa il rinnovo di Kvaratskhelia:

“Alcuni media continuano a raccontare, avendo come unica fonte gli agenti del calciatore, di presunte trattative in corso per il rinnovo di Kvaratskhelia. Si tratta di “cazzate”. Nessuno del Napoli ha mai parlato del possibile rinnovo del calciatore (il cui contratto scade tra 4 anni). Non lo hanno fatto né Mauro Meluso, né Maurizio Micheli, né Aurelio de Laurentiis, né Andrea Chiavelli”.

Il calcio Napoli indispettito dai rumors sul rinnovo del georgiano

Appare evidente dal comunicato che la SSC Napoli è particolarmente indispettita dai rumors degli ultimi giorni che vorrebbero una trattativa in corso per il rinnovo di Kvaratskhelia. Arriva quindi una smentita secca sull’adeguamento del contratto del georgiano che ricordiamo ha un ingaggio di 1,2 milioni di euro all’anno, cifra tutto sommato contenuta per il talento e la qualità che ha mostrato il ragazzo sin dalle prime apparizioni in maglia azzurra.

La situazione difficile del club con troppe situazioni in bilico

Si era parlato nelle scorse settimane di grande mercato di De Laurentiis più che per gli acquisti fatti per i rinnovi e le permanenze di alcuni calciatori. Su tutti gli applausi si sono sprecati per il rinnovo di Victor Osimhen, che allo stato dei fatti ancora non è arrivato. Il nigeriano e la società infatti pur avendo trovato un accordo di massima non hanno ancora ratificato la situazione con la firma dei contratti. Lo stesso Zielinski che è in scadenza a gennaio, pur avendo di fatto rifiutato le offerte provenienti dall’Arabia Saudita non ha ancora firmato il rinnovo in azzurro. Voci delle ultime ore vorrebbero che il polacco abbia trovato già un accordo con la Lazio per quando sarà svincolato e quindi a costo zero.

ADL poteva e doveva fare di più per rinforzare la squadra

Al netto del fastidio mostrato da ADL nel comunicato di oggi, è indiscutibile che il presidente avrebbe dovuto e potuto fare molto di più per rinforzare una squadra che deve difendere un titolo nazionale. Lo stesso De Laurentiis aveva promesso grandi cose ai tifosi, promessa che non si è tramutata in fatti concreti. Infatti se è vero che ha portato all’ombra del Vesuvio due ottimi talenti come Cajuste e Lindstrom e altrettanto vero che dopo un balletto durato mesi non ha voluto fare investimenti importanti per sostituire Kim, puntando tutto su Natan. Il brasiliano fino ad oggi poco più che un fantasma è attualmente la quarta scelta del tecnico Garcia. I problemi difensivi della squadra sono apparsi evidenti soprattutto nella partita con la Lazio. Sembra che gli scontenti in casa azzurra siano parecchi, nonostante le smentite del club.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui