Onofri Natan

Beppe Galli, presidente di Assoagenti, è intervenuto in Marte Sport Live, in onda su Radio Marte. Queste le sue parole:

Galli non si sbilancia su Lindstrom e Natan

Non mi sbilancio su Lindstrom, che dicono essere forte, e nemmeno su Natan: su quest’ultimo una cosa la voglio però dire: se fosse stato italiano lo avremmo considerato troppo giovane per giocare subito, ora che è straniero invece vorremmo vederlo subito titolare? Fa bene Garcia a inserirlo con gradualità, ci vuole il tempo giusto per assimilare i concetti tattici della difesa.

Per Galli il Napoli è tra le favorite per il titolo tricolore

Il Napoli è tra le favorite? Sicuramente sì, insieme e a Milan e Inter si giocherà il titolo, vedo invece la Juventus indietro, non all’altezza di queste prime tre squadre. Le romane sono vicine ma hanno qualcosa in meno”.

Conclude Galli

La carriera di Natan

Nato come terzino destro, Natan è stato spostato al centro della difesa nelle giovanili del Flamengo. Cresciuto nel Ponte Petra nel 2017 si è trasferito al Flamengo entrando a far parte del settore giovanile del club rossonero. Nel 2020 è stato promosso in prima squadra ed il 27 settembre ha fatto il suo esordio fra i professionisti disputando l’incontro del Brasileirao, pareggiato 1-1, contro il Palmeiras Quattro giorni più tardi ha disputato da titolare anche il match di Copa Libertadores vinta per  4-0 contro l’Indipendiente del Valla ed il 7 ottobre ha rinnovato il proprio contratto fino al 2024, inserendo una clausola rescissoria dal valore di 70 milioni di euro.

Lo scorso anno anche la Roma aveva pensato a Natan

Quello di Natal non è un nome nuovo. Lo scorso anno, infatti, oltre al Verona anche la Roma ci aveva pensato. E lui sognava di essere allenato da Mourinho. Ora il giocatore è nel mirino del Napoli dopo un anno da protagonista col club brasiliano. Proprio un anno fa il Corriere dello Sport-Stadio ne parlava così: “È un centrale, ha l’istinto dello stopper classico e la modernità di un regista arretrato che imposta l’azione ed esce spesso dall’area per diventare un play aggiunto. Tempi giusti nelle chiusure, ordine, qualità, una fonte in più nello sviluppo della manovra”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui