Varriale
Enrico Varriale

Enrico Varriale, giornalista Rai, è intervenuto a Radio Marte nel corso di Marte Sport Live condotto da Emanuela Castelli.

Queste in sintesi le parole di Enrico Varriale:

“Calciomercato, manca ancora qualcosa al Napoli?

Sicuramente manca la chiusura della trattativa che sta tenendo banco da settimane per Gabri Veiga. È un giocatore che può fare la differenza nella valutazione finale del mercato del Napoli, così come mancano ancora le ufficialità di alcune conferme importanti, come quella di Osimhen.

Abbiamo visto che questa sessione di mercato ha riservato diversi colpi di scena; quindi, prima di sbilanciarsi occorre la firma dei contratti.

Qualora si verificassero entrambe le opzioni, il mercato del Napoli merita un 7 e mezzo. Con l’acquisto di Veiga uscirebbe rafforzato a centrocampo e con la conferma del nigeriano aumenterebbe la consapevolezza della propria forza.
Perde qualcosa in difesa con l’uscita di Kim, che si può colmare con la forza del gruppo, in attesa di vedere Natan alle prese con il campionato italiano.

Natan? Prematuro pensare che il non esser entrato in campo contro il Frosinone possa rappresentare una sorta di bocciatura del calciatore: ricordo che tanti nuovi acquisti (vedi Frattesi) .

Non hanno preso parte alla prima di campionato sia per motivi legati ai tempi necessari per un loro corretto inserimento sia per rispetto di gerarchie che gli allenatori fanno bene ad avere. Natan è giovane, non ha esperienze in Europa.

Cajuste? Il centrocampista non ha fatto bene all’esordio ma la sua prestazione è stata condizionata dallo sfortunato episodio del rigore, il ragazzo ha mostrato personalità in una partita che si era messa in salita per lui. Ci vuole razionalità nel giudicare i nuovi acquisti.

Napoli-Sassuolo, che Napoli aspettarsi? Il Sassuolo Va affrontato con una certa circospezione, ha la vicenda Berardi che sta condizionando l’ambiente neroverde. Dionisi sa fare calcio e vuole che la sua squadra giochi al calcio: questa è una buona notizia per il Napoli perché gli azzurri di fronte a squadra non catenacciare rende meglio.


Il Napoli dal canto suo deve evitare qualche distrazione che si è vista nella fase iniziale della gara contro il Frosinone e deve recuperare Anguissa, che ha fatto la differenza a Frosinone, è Kvaratskhelia, che è il giocatore da cui mi attendo i maggiori segnali, data la sua enorme potenzialità.

Nodo Lozano, quale l’evoluzione prevedibile?

Lozano ha cambiato gli agenti, gli avevano prospettato ponti d’oro per possibili approdi in Premier League. Non sono arrivate tante richieste, se non dall’Arabia.
Il Napoli non vuole far follie, se si eccettua Osimhen, e se il messicano non accetterà le condizioni del patron, la strada potrebbe essere in salita.


L’attaccante ha dato un grande contributo l’anno scorso, sia in campionato che in Champions League, vedi partita contro l’Eintracht dove a mio parere è stato il migliore:.

Ma non può chiedere di essere svenduto né che il Napoli cambi la politica degli ingaggi per lui, mi auguro si possa trovare una soluzione che soddisfi ambo le parti.

Zielinski vicino al rinnovo? Il Napoli ha dei parametri, il giocatore che si avvicina ai trent’anni deve accettare un certo tipo di discorso. Il polacco ha fatto una scelta che andrebbe sottolineata con maggiore enfasi.

Ha rinunciato ad una cifra quasi imbarazzante per una scelta di vita di tipo familiare e dimostrando di essere legato a filo doppio alla Società e alla città”, ha concluso Enrico Varriale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui