Rudi Garcia, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport dopo l’amichevole vinta per 2-0 contro l’Apollon Limassol:

Osimhen lo voglio felice

Osimhen lo voglio felice, lui e la società hanno fatto un buon lavoro. Osimhen lo voglio felice -spiega Garcia- La società e il calciatore hanno fatto un buon lavoro. È un trascinatore, gli chiediamo i gol, quando sarà ufficiale la cosa si potrà dedicare solo al campo e questo mi piace di più”.

Garcia su Zielinski

Un cenno anche su Zielinski: “Zielinski è sotto contratto come tutti gli altri. Hanno giocato tutti stasera, speriamo siano pronti per Frosinone”.

Garcia: “Napoli gioca a calcio, Cajuste si troverà bene”  

“Il ritmo è stato troppo basso nel primo tempo -le parole di Garcia – C’è stata mancanza di movimenti ma nel secondo abbiamo alzato intensità e qualità. Potevamo fare più di due gol. I nuovi entrati hanno dimostrato di essere all’altezza. 14 giorni di ritiro sono tanti ma abbiamo fatto un bel lavoro. Ora quando riprenderemo faremo una buona preparazione perché col Frosinone sarà difficile e dovremo essere pronti”. 

Su Jens Cajuste

Garcia nel secondo tempo ha mandato in campo anche il nuovo acquisto Jens Cajuste: “Può giocare in tutti i tre ruoli del centrocampo, da playmaker e mezz’ala. Ha grande tecnica, ci dà fisicità, è alto, in grado di recuperare palloni. Si troverà bene con una squadra come la nostra che gioca a pallone. Contento del suo arrivo, è ancora giovane. Può ancora migliorare sul piano fisico, è un bell’acquisto”. Quindi, sugli esperimenti provati in ritiro: “Ho fatto sperimentazioni, Zerbin mezz’ala mi è piaciuto. I giocatori rispondono bene quando io chiedo. A me piace che restano lucidi anche con la stanchezza. E poi è sempre importante vincere, anche se l’Apollon non è di livello altissimo.

Conclude Garcia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui