Foto: optimagazine.com

Il Napoli ha concluso la prima fase del ritiro. I calciatori di Garcia hanno messo benzina nelle gambe, si sono avvicinati alle idee del tecnico francese ed hanno disputato due amichevoli. La prima contro i dilettanti dell’Anaune terminata 6-1 per i partenopei. In questa circostanza hanno trovato spazio soprattutto i giovani della Primavera. Nella seconda amichevole, quella contro la SPAL; il Napoli ha impattato 1 -1, ma molte sono state le occasioni sciupate dagli azzurri.

Il Napoli e i rinnovi

Durante gli ultimi giorni in Trentino De Laurentiis ha incontrato diversi procuratori per definire i rinnovi dei calciatori più rappresentativi. Giovanni Di Lorenzo ha praticamente rinnovato a vita. Il toscano ha così posto il sigillo ad una storia d’amore che ha visto il momento più romantico nel sollevamento della Coppa Scudetto da capitano. Altro importante rinnovo quello di Mario Rui. In attesa che si possa prolungare anche quello di Osimhen. Nonostante i timori legati a Mbappé e all’eventuale giro dei bomber in Europa, Roberto Calenda ha lasciato trasparire ottimismo.

Kvara e Zielinski ai dettagli

Da quanto leggiamo su “Il Corriere dello Sport”, due trattative sarebbero in dirittura d’arrivo. De Laurentiis avrebbe trovato l’accordo con Mamuka Jugeli, procuratore di Kvaratskhelia. Khvicha firmerà un nuovo contratto fino al 2028, con la possibilità di ritrovarsi dentro l’ormai classica opzione a favore del club azzurro fino al 2029, e praticamente raddoppierà il suo attuale stipendio da 1,4 milioni di euro: arriverà a 2,5 milioni più bonus, così da toccare i 3 milioni. Dopo un inizio non privo di tensione, anche con Bolek, procuratore di Zielinski, si sta trovando la quadra. Giunti al secondo incontro, la trattativa è impostata su un quadriennale complessivo, e dunque fino al 2027, con ingaggio ridotto rispetto ai 4,8 milioni attuali, dell’ultimo anno di contratto in dote (scadenza 2024): si tratta sui 3 milioni circa tra base fissa e bonus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui