Antonio Ottaiano
Antonio Ottaiano

Antonio Ottaiano, agente Fifa, è intervenuto a Forza Napoli Sempre, condotto da Gianluca Gifuni, su Radio Marte.

Queste in sintesi le parole di Antonio Ottaiano:

“Nel calcio moderno la fisicità rappresenta un ruolo importante per vincere.

Ma non bisogna prescindere dalla qualità. Puoi essere fisico quanto vuoi ma se non sai trattare bene il pallone otterrai poco. Le squadre fisiche, infatti, hanno sempre giocatori molto tecnici.

Il passaggio da Spalletti a Garcia, almeno inizialmente, determinerà poco. Garcia non è uno che stravolge le idee di Spalletti. Tendenzialmente è un allenatore a cui piace aggredire gli avversari, non vive di ripartenze e quindi è simile al gioco di Spalletti. I

o lo ricordo così a Roma, con una squadra prevalentemente nella metà campo avversaria che propone gioco, con calciatori che tendono più ad attaccare che a difendere. Quindi credo che non ci sarà un grosso stravolgimento.

Credo che questo Napoli sia migliorabile molto nelle alternative. Per esempio l’eventuale alternativa a Di Lorenzo potrebbe essere Faraoni. Demme può essere sostituito da un giocatore di livello superiore, Maxime Lopez non è male. Se prendi Milinković-Savić al posto di Zelinski, si migliora la squadra; così come se prendi Chiesa al posto di Lozano o Politano per non parlare di Theo Hernández al posto di Rui o Olivera.

Così diventi competitivo anche in Champions, ha concluso Antonio Ottaiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui