L’Inter è sempre più vicino alla cessione del suo portiere e guarda anche a Meret come possibile sostituto.

Il Manchester United è sempre più vicino a portare a casa Onana e i contatti si susseguono ora dopo ora.

Marotta ed Ausilio sono in queste ore ad Ibiza, età preferita un po’ da tutti i manager e calciatori per le loro vacanze ed iniziare a parlare di affari e futuro.

Ten Hag, manager della squadra inglese con mandato, quasi illimitato, di rifondazione dei Red Devils ha una profonda stima per Onana. Il portiere camerunese, ha inoltre stregato anche il proprietario dei reds con la sua prestazione di Istanbul contro gli oditi cugini del City.

Serviranno almeno 50 milioni per convincere l’Inter a dare il lasciapassare, ma c’è ottimismo da entrambe le parti che l’accordo si raggiungerà.

L’Inter ha bisogno di quella cifra per puntare a Lukaku ed al nuovo portiere

Chi lo sostituirà?

Sul tavolo ci sono tanti nomi e Marotta li valuta tutti.

Sfumato Vicario volato al Tottenham, si valutano tanti profili, qualcuno più esperto, qualcuno più giovane, ma la notizia di ieri è che Marotta abbia aperto un discorso anche con De Laurentiis per Meret.

Il dirigente nerazzurro ha incontrato il presidente del Napoli in cui l’ordine del giorno erano i diritti TV ed altro. In questa , si sa, i discorsi riescono sempre a trovare una parentesi per parlare di calciomercato.

De Laurentiis ritiene il portiere un punto fermo e, fino ad ora, non si era neanche presa in considerazione l’idea di un’alternativa tra i pali. Ovviamente Meret, come tutti gli altri potrebbe essere in una posizione difficile sono in caso di offerta irrinunciabile, ed allo stato dei fatti sembra improbabile che la società nerazzurra abbia la forza di formulare un’offerta che possa essere in grado di mettere in difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui