NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

10[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli -Milan, Luciano Marangon, ex difensore del Napoli, in esclusiva a Terzo tempo Napoli



Luciano Marangon, ex difensore del Napoli, è intervenuto in esclusiva nella trasmissione Terzo Tempo Napoli, ideata e condotta da Vincenzo Vitiello, per analizzare la partita Napoli-Milan e per commentare quest'ultimo tratto del campionato.

Milan vestito da Napoli e un Napoli irriconoscibile?

Assolutamente no, direi un Napoli sicuramente un po’ più stanco di qualche altra occasione... Milan in palla che ha fatto praticamente la partita perfetta, con i giocatori che hanno ritrovato la condizione…. Ci sono state delle azioni da gol in cui poteva andare in vantaggio anche il Napoli, e se andava in vantaggio il Napoli la partita  poteva anche cambiare, però tornando alla prestazione è normale che una squadra non può reggere 38 partite a certi ritmi e a certi livelli,…. Forse il fatto di avere quasi 20 punti di vantaggio sulle inseguitrici, aldilà che l’avversario si chiamasse Milan , credo che la concentrazione possa anche venir meno, quando si ha già la certezza, quasi matematica, che lo Scudetto è tuo. Sono varie le componenti che hanno portato a una prestazione sotto il solito livello, che non dovrebbero comunque alimentare delusioni e polemiche del giorno dopo, da parte del tifoso del Napoli.

Quanto ha inciso la sosta per le nazionali sulla prestazione del Napoli?

Il Napoli è partito forte quest'anno,  ha avuto una sosta di un mese per il mondiale, ed è tornato più forte di quando ha smesso, quindi non credo che una  domenica posso influire sul rendimento di una squadra, perché l'ha dimostrato già quando è stato fermo per più di una domenica per il mondiale. Alla ripresa del Campionato è ripartito meglio della prima parte.

L’assenza di Osimhen?

Il Napoli ha dimostrato di essere una squadra completa, cioè vincevano in 16 e perdevano in 16,… È la terza partita che perde durante l’anno, perché ha perso con l’Inter, col Milan e con la Lazio.... Non vedo problemi della squadra con Società....  Per comprendere ciò che è successo nella curva poi, bisognerebbe essere all’interno, i contrasti della tifoseria con la società non nascono da quest'anno ma da oltre 10 anni, forse perché il presidente De Laurentiis  non è mai stato troppo simpatico alla tifoseria e non lo sarà, anzi credo che la situazione sia peggiorata molto, però lui è il proprietario, ed è lui che ha le chiavi in mano della squadra e ha il diritto, e anche il dovere, di fare le scelte migliori per il club.

Tu hai vinto uno scudetto con il Verona e ci sei andato vicino anche con il Napoli, … Quel Verona di Bagnoli è stato amato da tutti i tifosi Italiani, così come il Leicester di Ranieri, pensi sia così anche per il Napoli?

Lo Scudetto perso con il Napoli in quella partita stregata contro il Perugia ancora brucia. Il Napoli oggi è annoverata tra le grandi squadre, quindi è normale che la competizione non ti fa amare dai tifosi delle squadre avversarie, ma il gioco espresso dal Napoli è apprezzato in tutto il mondo… io ho modo di viaggiare molto e sento solo apprezzamenti sulla squadra di Spalletti


Nessun commento: