Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli, ha rilasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli, di seguito le sue dichiarazioni:

“La squadra ha reagito nel migliore dei modi all’eliminazione dalla Champions League, come sempre il gruppo si comporta nella giusta maniera e con grande entusiasmo sia quando ci sono vittorie importanti, sia nelle sconfitte. Osimhen? E’ una bravissima persona, anche questo è un aspetto che ci ha permesso di conseguire grandi risultati, quando un giocatore è integrato con la squadra, ottenere ottime prestazioni è più semplice. Kvara? Lo ha dimostrato tutti i giorni, vuole superare tutti gli ostacoli, andare oltre i limiti e farlo sempre con entusiasmo.

Lui, come tutti noi, non vede l’ora di scendere in campo. La spinta dei tifosi? Ha fatto la differenza fino ad ora, è sempre stato il 12esimo uomo in campo e sentiamo quotidianamente la grande passione che i tifosi hanno per il Napoli. La sfida contro la Juventus? Sarà una partita molto importante per noi perché dobbiamo conquistare ancora tanti punti per il nostro obiettivo. Il ritmo di gioco sarà elevato, ma scenderemo in campo nel migliore dei modi e ci stiamo preparando bene”.

 “Ho avuto la fortuna di vivere già in prima persona l’atmosfera di un confronto contro la Juventus e come sempre cercheremo di mettercela tutta per conquistare la vittoria sui bianconeri. Il campionato? Abbiamo affrontato ogni partita pensando solo ai 3 punti da ottenere in quei 90 minuti, non facciamo calcoli, l’importante è vivere partita per partita.

La città è già tutta azzurra? Sentiamo il calore già dalla prima giornata di campionato, ma dobbiamo pensare solo al fatto che i punti da conquistare sono ancora tanti. La Nazionale? E’ stato un peccato non vivere la serata del “Maradona” contro l’Inghilterra, anche il risultato purtroppo non è stato il migliore perché volevamo partire bene. E’ stato un dispiacere non vivere quella serata insieme ai tifosi del Napoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui