NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

10[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli-Eintracht: bene Taylor


La gara che ha consegnato la squadra di Spalletti alla storia con il passaggio ai quarti di Champions per la prima volta, è stata diretta dal fischietto inglese Taylor. 

Andiamo ad analizzare gli episodi più significativi della direzione.

Dopo soli 21 secondi un dubbio su una rimessa laterale o calcio d’angolo per gli azzurri. Giusto concedere il rinvio dal fondo tedesco.

3º piede molto alto di Knauff che colpisce al volto Mario Rui. Poteva starci il giallo, ma solo fallo.

5º intervento duro di Gotze su Mario Rui. L’arbitro lascia proseguire.

24º fallo rilevato a Rrahmani per un braccio un po’ largo con l’avversario che cade. Visto il metro di giudizio utilizzato avrebbe potuto lasciar proseguire.

25º giallo a N’Dicka che prima sbraccia su Osimhen e poi protesta anche.

32º fallo netto di Lenz su Di Lorenzo che prende solo l’uomo. Giallo abbastanza evidente.

35º gamba alta di Lobotka che colpisce un avversario. Fallo per i tedeschi che chiedevano il giallo, ma come prima niente ammonizione.

40º netta l’entrata sulla tibia di Lobotka che era sgusciato a centrocampo. L’arbitro lascia inspiegabile proseguire. Lo slovacco rimane a terra ed ha bisogno dell’intervento dei sanitari.

64º rigore netto per gli azzurri. Sgambetto ingenuo di Sow a Zielinski che si stava girando in area. Penalty che il polacco trasforma.

70º intervento a forbice di Rode su Anguissa in mediana. Fischiato il fallo, ma il giallo non esce dal taschino.

76º giallo per Juan Jesus per un fallo veniale a centrocampo, non in linea con il metro di giudizio portato ace ti dall’arbitro Taylor fino a quel momento.

87º  scontro tra Lozano e N’Dicka fuori area, con il messicano che anticipa il croato. Per l’arbitro tutto regolare, ma il fallo poteva starci.

In sintesi, non ci sono stato grossi errori e per di più, quegli errori non hanno influito nel sul risultato ne sull’andamento della gara.

Nel complesso una valutazione da 6,5 per Taylor che ha diretto all’inglese, a tratti all’italiana.

Nessun commento: