NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

10[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Dallera: "Non vedo nel Napoli segnali preoccupanti, gli azzurri contro la Lazio sono stati timidi"

 


A Radio Crc, nel corso di "Si Gonfia la Rete", è intervenuto Daniele Dallera, giornalista, di seguito le sue parole:

“Il Napoli contro la Lazio è stato timido e i pochi tiri ed i pochi tentativi segnalano un atteggiamento strano. Strano perchè siamo abituati a ben altro. Non avrei tanti timori rispetto alla sconfitta, poi è chiaro che non seguo il Napoli tutti i giorni, ma non vedo dei segnali preoccupanti e credo che le parole di De Laurentiis siano sagge. Adesso può subentrare lo stato psicologico perchè quando sei vicino al traguardo puoi anche rilassarti, ma sono certo che questo condizionamento Spalletti saprà affrontarlo nel migliore dei modi. E’ preparato, conosce la vittoria e anche la sconfitta e queste situazioni le ha già affrontate e le risolverà. Il Milan contro la Fiorentina ha perso meritatamente, è stata una sconfitta pesante nelle dimensioni dei contorni e della cornice, ma anche l’Inter ha un’alternanza di risultati, al pari dell’altra milanese. La stessa Roma ieri ha vinto, ma non ha offerto certo un buono spettacolo. Non può nascere adesso un’alternativa al Napoli, non esiste. L’aspetto interessante del campionato è la Champions perchè la lotta credo sia tutta lì. La Juventus che potrebbe vedersi ridurre la penalizzazione, potrebbe ritornare in gioco e rendere ancora più affascinante questa seconda fase”.

Nessun commento: