NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Straordinaria impresa della GeVi Napoli che batte i Campioni d'Italia dell'EA7 Milano

                                                         Fonte foto: NapolBasket www.facebook.com/NapoliBk

Il sito legabsket.it riporta che la GeVi Napoli compie l’impresa nel posticipo della 14ª giornata fermando la capolista EA7 Emporio Armani Milano. Avvio di match equilibrato con Tonut e Davies a farsi sentire per i meneghini e i guizzi di Williams, Stewart e Howard in area a pareggiare subito i conti a quota 8. I campani poi piazzano un 11-0 di break trascinati da un super Michineau e le sue brucianti penetrazioni, oltre che da una bomba di Davis (19-8). Biligha interrompe l’emorragia con un appoggio al tabellone e poi il duo Melli/Mitrou-Long dà segnali di riscatto per i biancorossi (21-14). Al termine del primo quarto, Melli e Luwawu-Cabarrot realizzano in taglio ma un ottimo Dellosto segna il piazzato che ridà linfa ai campani (23-18 dopo 10’). In avvio di secondo periodo, l’EA7 Emporio Armani completa il riaggancio, trascinata dal jumper di Biligha, le penetrazioni di Luwawu-Cabarrot e Tonut e un elegante step-back di Hall (24-26). La GeVi però è ben dentro la partita e prima Uglietti con un palleggio arresto e tiro, poi Williams in area e infine Michineau intercettando un pallone e volando in contropiede rimettono la GeVi avanti sul +4. Sul finire del primo tempo, l’asse Mitrou-Long/Voigtmann fa impazzire la difesa avversaria ma Michineau in penetrazione e i cecchini Howard e Dellosto lasciano la testa della gara ai campani sul 41-37 al 20° minuto.

In avvio di ripresa, Davies si prende il dominio dell’area avversaria firmando appoggi e schiacciate che replicano colpo su colpo alle affondate di Williams e Howard (45-47). Successivamente, Luwawu-Cabarrot e Mitrou-Long alzano i giri del motore in contropiede e il solo jumper di Howard stacca Napoli sul -5. Al termine del quarto, Luwawu-Cabarrot firma una bomba ma Uglietti a fil di sirena replica con il palleggio arresto e tiro del 52-58.


Aldilà delle iniziative di Michineau, è ancora Brandon Davies a dominare nell’ultimo quarto mostrano il repertorio completo dal post-basso tra fade-away e tiri in avvicinamento (56-64). Dopo un’altra schiacciata di Davies da rimbalzo in attacco, Howard accende il PalaBarbuto con un gioco da quattro punti e bomba da lontanissimo, prima che Tonut e Uglietti si scambino dei colpi per il -3 Napoli. Davies da tap-in scuote l’Olimpia ma capitan Uglietti e Howard in penetrazione pareggiano i conti a quota 72 a meno di 2’ dal termine. Successivamente, Davies dal post-basso arma la mano di Melli che sigla la pesantissima bomba del +3 Milano, Michineau e Hall falliscono un paio di tentativi dal campo e poi Howard subisce fallo da Hall su tiro da tre punti e dalla lunetta pareggia i conti a 13” dalla fine. Sulla seguente rimessa meneghina, Uglietti ruba la sfera e Howard, Davis e Michineau sbagliano i tiri che sarebbero valsi la vittoria, portando così la partita all’overtime.

Davis apre il supplementare con un semigancio, Davies replica con un jumper e poi due canestri da vicino di Williams lanciano Napoli sull’81-77. Successivamente, Davies e Uglietti si scambiano colpi a cronometro fermo e, dopo una serie di errori, Davies realizza solo due tiri liberi e Michineau chiude i conti sempre dalla lunetta, assieme a Uglietti che subisce uno sfondamento da Tonut. Finisce 87-81.

Nessun commento: