NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Sampdoria, Zanoli: "Non mi aspettavo di andare via da Napoli''

Sampdoria, Zanoli: "Non mi aspettavo di andare via da Napoli. Esordio in Champions emozione unica, sono qui per dare il massimo"

Alessandro Zanoli, terzino della Sampdoria in prestito dal Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale dei doriani. Quste le sue parole:

"Le mie prime sensazioni sono positive. Ho trovato un bellissimo ambiente, una società pronta e che vuole dimostrare il suo valore, che la classifica non sta risaltando. Sono qui per dare il massimo e sicuramente mi metterò a disposizione. -afferma Zanoli - La trattativa? L'ho saputo 2 settimane fa dal mio procuratore. Sono subito rimasto colpito perché non mi aspettavo di andare via da Napoli, ma sicuramente è stata la mia prima scelta questa squadra. Il mio percorso è iniziato nel 2021 con Spalletti al Napoli, io arrivavo dalla Serie C e non pensavo di restare, invece il mister mi ha voluto tenere per giocarmi le mie carte. Con qualche infortunio ho avuto delle opportunità contro Fiorentina e Atalanta. -prosegue Zanoli -  Giocare la Champions è stato uno step che sognavo sin da bambino, poi esordire contro l'Ajax in uno stadio prestigioso è stata un'emozione unica. Le mie caratteristiche principali sono la forza fisica e la velocità, che mi ha portato a questi livelli. Devo migliorare tante cose, ma sono giiovane e il tempo c'è. Stankovic mi ha chiamato nei giorni scorsi, mi ha convinto in primis lui ad accettare questa avventura. -aggiunge Zanoli - Posso giocare come quinto o come terzo, forse meglio come quinto perché mi piace attaccare. L'esordio col Napoli è stato emozionante, anche se non è andata come volevamo. Ora testa alla Coppa Italia e alla gara contro l'Empoli. Il mio obiettivo stagionale è salvare la Sampdoria e riconfermarmi in questa categoria".
Conclude Zanoli

Nessun commento: