NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Salernitana-Napoli, arbitra Chiffi: l’analisi del suo stile di direzione


Il derby campano sarà diretto da Chiffi di Padova, uno dei migliori direttori di questa stagione a cui il designatore si è già affidato per ben 7 volte e designandolo l’ottava volta.

Il fischietto veneto ha diretto fino ad ora sempre gare da un buon peso specifico dove si incontravano entrambe squadre di alta classifica o di bassa classifica. Da questo punto di vista, il derby campano, se non fosse per il fatto che sia un derby, anche molto sentito lato granata, sarebbe la partita sulla carta dal minor tasso di difficoltà.

Nell’ordine: Spezia-Empoli (1° turno), Milan-Inter (5° turno), Roma-Atalanta (7° turno), Salernitana-Spezia (11° turno), Lecce-Juventus (12° turno), Atalanta-Inter (15° turno), Spezia-Lecce (17° turno), sono state le gare dirette fino ad oggi.

Andando ad analizzare i numeri delle gare dirette da questo direttore di gara ne emerge che solo una volta ha estratto più cartellini per la squadra di casa, in occasione, guarda caso, dell’altro derby diretto tra Milan-Inter terminato, nel computo dei gialli, 5-2 e con il risultato di 3-2. In totale ha estratto 12 cartellini nei confronti delle squadre di casa (2 a 4 in occasione di Salernitana-Spezia) e ben 23 nei confronti delle squadre in trasferta.

Dal punto di vista dei risultati sono arrivate tre vittorie interne, tra cui l’ultima è proprio la gara della Salernitana con lo Spezia, 3 vittorie esterne ed un pareggio con 7 gol totali messi a segno sia dalle squadre di casa che da quelle in trasferta.

Andando a vivisezionare ulteriormente le gare di Chiffi si evince anche un grande equilibrio di fischi con 81 falli fischiati commessi dalle squadre di casa contro gli 87 falli commessi dalle squadre in trasferta. La gara dove si è visto meno è proprio quella diretta a Salerno con 16 fischi complessivi: 7 contro la Salernitana e 9 contro lo Spezia.

Un dato che lascia perplessi è come in ben 7 gare dirette, e tutte dal coefficiente di difficoltà alto, non abbia ancora concesso un rigore né decretato una espulsione.

Il derby campano potrebbe rappresentare la gara in grado di interrompere questo digiuno: prevediamo una gara ricca di cartellini di cui qualcuno potrebbe essere anche rosso… e magari anche un penalty.

Nessun commento: