NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Orsi: "Il Napoli si appresta a vincere, la strada è quella giusta, Osimhen è un pericolo pubblico"

 


A Radio Crc, nel corso di "Si Gonfia la Rete", è intervenuto Fernando Orsi, ex calciatore, ecco le sue parole:

“Salerno mi è sembrata raccogliersi con la squadra, anche nelle azioni normali c’era grande entusiasmo. Il Napoli l’ha gestita bene e ha dimostrato di essere una grande squadra anche in un ambiente così ed è difficile. Meret ha fatto una grande parata, il Napoli poteva anche fare più gol. Bisognerebbe prendere esempio dal Napoli, non servono grandissime spese. Ci sono casi di grandi squadre che hanno preso allenatori importanti e poi non hanno vinto niente. Devono confluire tante cose e quest’anno mi sembra il momento giusto. Il Napoli si sta apprestando a vincere, mi sembra che la strada sia quella giusta. Meret non ha più l’alternanza e può avere anche diritto di sbagliare, le qualità le sta mettendo. Gollini a Firenze non si sentiva un dodicesimo perché non si sentiva inferiore a Terracciano, mentre Meret è fortissimo. Gollini se è intelligente e penso che lo sia, può ricominciare un’altra carriera. Venire a Napoli con la possibilità di vincere lo scudetto e di farsi vedere penso sia una scelta più che giusta. Osimhen? Adesso mi sembra un pericolo pubblico. Questa maschera lo ha galvanizzato, sembra un altro giocatore con la maschera. Fa delle cose che lo rendono decisivo ogni settimana".

"Prima era molto istintivo, adesso con Spalletti è riuscito a giocare molto di più per la squadra. Si può parlare male in questo momento del Napoli? Non si può dire niente, è tutto perfetto. Al di là della partita contro l’Inter il Napoli sta cominciando a tornare quella squadra che fino a novembre è stata padrona del campionato. Spalletti ha buttato giù un altro tabù, quello che le sie squadre calano anche se questo è un campionato diverso. Il Napoli ha perso contro l’Inter e ci può stare anche, purtroppo è capitata appena dopo la sosta. Quella partita l’abbiamo vista, il Napoli non ha preso l’imbarcata, se all’ultimo minuto Raspadori calcia in maniera diversa e Onana non para, cambia tutto. Meret è il portiere più bravo della Serie A nonostante il fatto che qualche tifoso e qualche addetto ai lavori abbiano qualche dubbio. Ha trovato una tranquillità che prima non aveva. Adesso caratterialmente ha dimostrato personalità. Fortunatamente non ha subito infortuni”.

Nessun commento: