NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Jacobelli: "Il Napoli ha un organico che vale più di quello della Juve, gli azzurri giocheranno sempre allo stesso modo"

 


A Radio Crc, nel corso di "Si Gonfia la Rete", è intervenuto Xavier Jacobelli, giornalista, di seguito le sue parole:

“L’organico del Napoli vale più di quello della Juve secondo uno studio di Transfermarkt perchè la strategia di mercato dei due club è stata diversa. Ha puntato su giovani motivati e ridotto il monte ingaggi e questa strategia ha portato il club di De Laurentiis ad essere il più ricco. La Juve ha seguito un’alta strada, quella che si pensava la portasse a vincere subito ingaggiando giocatori a parametro 0, ma dall’ingaggio molto pesante. Napoli-Juve importante solo per il Napoli? Allegri e Spalletti sono troppo bravi ed esperti per non sapere come si vive la vigilia di una gara così importante. Se la Juve vincesse, il vantaggio si ridurrebbe, ma ci sarebbe sempre, in caso contrario invece salirebbe a 10 punti. Ed è vero che ci sarebbe un girone di ritorno ancora tutto da giocare, ma recuperare 10 punti a questo Napoli poi sarebbe un’impresa. Vincere a Marassi è stato importantissimo per il Napoli, soprattutto per l’umore, dopo la sconfitta, l’unica in stagione, contro l’Inter".

 

"Contro la Juve non credo che il Napoli sarà calcolatore, ma giocherà come sempre ha fatto e sarà bella la sfida difesa più forte del campionato contro attacco più forte del campionato. Oltre alla gara sportiva, la Juventus sta combattendo un’altra gara importantissima in sede giudiziaria ma la capacità della Juventus squadra di isolarsi e pensare solo al campo deve essere rimarcata.

Giuntoli alla Juve? Si è reso protagonista di un mercato eccellente, ma anche in passato ha fatto bene. E’ uno dei migliori operatori di mercato e non può non attirare le attenzioni dei grandi club. Il connubio tra De Laurentiis e Giuntoli però credo sia destinato a durare nel tempo”.

Nessun commento: