NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Il calcio è di chi lo ama.

 Ieri sera ho avuto occasione di assistere al match tra Sampdoria e Napoli al Ferraris nel settore ospiti.

Straordinaria ed emozionante l'atmosfera che si è respirata negli attimi immediatamente precedenti la gara.

Prima il saluto a Gianluca Vialli con la curva doriana, piena, come tutto lo stadio del resto, e che ha dato vita ad una coreografia commovente intonando inni allo storico numero 9 che mi hanno riportato al calcio dei campioni di un tempo che non esiste più; poi i due minuti di silenzio dedicati allo stesso bomber cremonese ed a Sinisa Mihailovic.

Quindi la bella partita che ha visto il Napoli vittorioso e che ha ristabilito, di conseguenza, le vecchie distanze in classifica.

Il tutto sotto gli occhi di tifosi che hanno applaudito a lungo i calciatori scomparsi e che hanno tifato, poi, intonando cori a sostegno degli azzurri, e, perchè no, anche
sfottò verso i doriani.

Si parla appunto di tifosi, che hanno tifato: a questi, e non ad altri, che strumentalizzano uno sport e una passione calcistica per fare altro, appartiene il calcio.

Cerchiamo quindi di tenere lontana la cronaca sportiva dalla cronaca nera: davvero il calcio è di chi lo ama.

Nessun commento: