NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

De Napoli: "Il Napoli ha un centrocampo fortissimo, gli azzurri sono favoriti giocano più sereni"

 


Nando De Napoli, ex centrocampista del Napoli, ha rilasciato un' intervista a Tuttosport, in vista del match contro l'Inter, ecco le sue parole:

A centrocampo può esserci un bel tesoro di questo match, chi lo troverà?

 

"L’assenza di Brozovic è pesantissima per l’Inter. Inzaghi perde il suo metronomo, il faro, un giocatore fantastico, che detta gli schemi e al quale i compagni danno sempre la palla perché sanno che è nei piedi migliori e da lui qualcosa di buono accadrà. Penso che dovranno chiedere a Calhanoglu di abbassarsi qualche metro rispetto al solito perché poi in una squadra di calcio serve sempre chi fa partire il gioco e tra lui, Barella e Mkhitarian dovrà pensarci il turco. Il Napoli ha un centrocampo fortissimo con Zielinski o Ndombele, Lobotka e Anguissa. Mi rivedo in quest’ultimo per la forza, la volontà e l’abnegazione che ha nell’andare a recuperare palla, quella che era poi la mia caratteristica migliore. Lui è anche più bravo giacché dà alla squadra tanta qualità con i suoi inserimenti e la capacità di andare al tiro".

 

Napoli favorito quindi anche per via dell'assenza di Brozovic?

 

"Napoli favorito perché può giocare più sereno avendo 8 punti di vantaggio sul Milan e ben 11 proprio sull’Inter, che considero la squadra più forte, con una rosa più ricca e profonda anche di Milan, Juventus e Roma. Se l’Inter stasera perde può dire addio allo scudetto e a quel punto dovrà puntare tutto sulla Champions League dove già al primo turno avrà un osso duro come il Porto. Da amante del calcio spero che Inzaghi possa riavere il miglior Lukaku il prima possibile perché è un piacere vederlo giocare; ha però bisogno che i centrocampisti gli diano i giusti palloni. Con la sua fisicità sarà un bellissimo duello contro Kim".

 

Il Napoli stasera può accontentarsi anche di un pareggio?

 

"No, non è una squadra che fa calcoli. San Siro sarà una bolgia, ma ci saranno anche tantissimi tifosi napoletani. Sembra di essere tornati ai nostri tempi, quando ci seguivano ovunque e ci davano sempre una spinta in più". 

Nessun commento: