NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Dazn, Mancini: "Il Napoli deve solo ritrovarsi senza guardare alle inseguitrici"

 


Riccardo Mancini, giornalista Dazn, è intervenuto a Radio Crc, nel corso di "Si Gonfia la Rete", ecco le sue parole:

“Il Milan è sembrato un pò in difficoltà nei primi minuti, ma la reazione veemente ha fatto credere che sia tornato il vero Milan. Poi è chiaro che bisognerà aspettare per capire se cambierà qualcosa, ma le sensazioni sono state buone perchè abbiamo visto un Milan simile a quello dello scorso anno, ma anche simile a quello di inizio stagione, incapace di chiudere le partite perchè ha dato alla Salernitana la possibilità di riaprirla. Le prestazioni di Di Lorenzo sono sempre sopra la media, ma aver bisogno di un ricambio è fisiologico. Con tutto il rispetto per la Sampdoria, dico che deve appoggiarsi all’atteggiamento e alla mentalità del suo allenatore che ha provato a trasmettere qualcosa, ma i limiti tecnici ci sono. Il mercato di gennaio ha portato due giocatori pronti e da inizio stagione fino alla metà di novembre è stata molto piatta, con Stankovic qualcosa è cambiato, ma ieri ho visto una risposta corposa.

 

Il Napoli credo che debba guardare solo dentro di sè e può sembrare una banalità, ma nella prima parte della stagione ha dimostrato di essere la più forte, la più continua e la più bella per cui deve solo ritrovarsi, senza guardare alle inseguitrici. Il Milan non mi convince ancora del tutto, l’Inter sta risorgendo e forse tra le tre è quella che più mi convince anche per lunghezza di rosa e poi c’è la Juve che trova mille difficoltà nell’esperimento il gioco e nel recuperare i giocatori che possono fare la differenza. Nonostante gli 8 punti di vantaggio, il campionato non è mai stato chiuso. 5 punti sono un vantaggio importante, una sconfitta non va a rovinare quanto di buono è stato fatto, ma il Napoli dovrà recuperare quanto prima la mentalità”. 

Nessun commento: