NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Calciomercato Napoli, le ultime notizie in casa azzurra:

Calciomercato Napoli, le ultime notizie in casa azzurra: 



La SSC Napoli è al lavoro per rinforzare la rosa durante la finestra di gennaio di calciomercato. Il club partenopeo, dopo lo scambio con la Sampdoria di Alessandro Zanoli e Bereszynski, potrebbe presto chiudere una seconda operazione di calciomercato che potrebbe ulteriormente alzare il livello tecnico della rosa.

Stavolta, l operazione vede coinvolto il portiere Salvatore Sirigu. Ancora non impiegato in gare ufficiali dal Calcio Napoli, il trentaseienne  portiere di Nuoro, non ha nascosto la voglia di minutaggio che, però, in azzurro non gli è affatto garantito. Davanti nelle gerarchie, infatti, c’è Alex Meret, portiere sul quale la società ha puntato non poco. Per questo motivo, non è da escludere che Sirigu possa dire addio alla maglia azzurra.

L’ex portiere del Genoa e del Paris Saint-Germain è finito al centro di numerose voci di mercato. Non a caso, infatti, non è sceso in campo contro la Cremonese in Coppa Italia.

Il Napoli sta continuando ad andare avanti con la Fiorentina per lo scambio tra Salvatore Sirigu e Pierluigi Gollini. L’unica differenza tra i due è che Sirigu verrà svincolato, mentre Gollini è attualmente di proprietà dell’Atalanta. Il trasferimento si farà, manca solo l’annuncio ufficiale.

Per quanto riguarda Demme non ci sono offerte importanti, e quindi è destinato a restare a Napoli come vice Lobotka. Per Zerbin c'è l'interessamento del Lecce, ma sarà Spalletti a valutare se privarsi del giovane talento azzurro in questa stagione. Giuntoli sta anche pensando a delle operazioni per la prossima stagione come Cheddira e Caprile del Bari.

Per quanto riguarda Azzedine OunahiIl Napoli ha un accordo con il calciatore e questo dà la possibilità al club azzurro di essere in una buona posizione nella difficile. trattativa.

C'è poi da valutare il rendimento dei tanti giovani in prestito in altrettante squadre di A e di B, per un loro eventuale impiego in prima squadra nella prossima stagione.

Ed infine si lavora ai rinnovi dei contratti in scadenza nel 2024. La politica della società è chiara: o si rinnova o si portano sul tavolo offerte importanti per la cessione. L'idea di perdere altri giocatori a parametro zero non è più accettabile.

Nessun commento: